Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Un veterinario di Tolosa, Jean-Yves Gauchet, ha inciso un cd con le fusa del suo gatto Rouky. ”Se si analizza lo spettro sonoro di un gatto che fa le fusa si scoprono tonalità molto gravi, da 25 a 50 hertz di frequenza. Tonalità basse, note ai compositori di musica, perché provocano emozioni”, ha spiegato. Secondo il dottore le fusa avrebbero poteri benefici di guarigione per i gatti e sarebbero salutari anche per gli umani.

 

 

 

 

 

 

RedazioneDirettoPunti di vistaanimali,gatti,pet terapia,scienzaUn veterinario di Tolosa, Jean-Yves Gauchet, ha inciso un cd con le fusa del suo gatto Rouky. ''Se si analizza lo spettro sonoro di un gatto che fa le fusa si scoprono tonalità molto gravi, da 25 a 50 hertz di frequenza. Tonalità basse, note ai compositori di musica,...