Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

POTETE LEGGERE GLI ARTICOLI PRECEDENTI D’ARTE E CULTURA, pubblicati dal diretto.com da Ottobre 2014 a Dicembre 2015, sul vecchio sito: Archivio arte e cultura 2014/2015

Dicembre 2015

Festeggiamo nel rispetto dell’ambiente e di tutti gli esseri viventi

 

www.ildiretto.com celebra le festività senza abbattere alberi. Utilizziamo esclusivamente alberi finti per Natale e t’invitiamo a boicottare l’acquisto di abeti veri e a condividere sui social le tue fotografie con hashtag #alberofinto. Gli alberi…(leggi tutto)

 

 

 

 

 

 

Lunedì 21 Dicembre, a Torino, dalle 18:00 alle 20:00, presso la Biblioteca Civica Natalia Ginzburg/Polo Culturale Lombroso16, in via Cesare Lombroso 16, presentazione del libro di Simonia Meriano “Stupro Etnico e Rimozione di Genere-le vittime invisibili”, ed. Altravista. Dalla guerra di Bosnia Erzegovina all’analisi dello stupro come violenza etnica di genere: un testo per interpretare un fenomeno culturale che comporta la rimozione delle storie di stupro e delle persone fisiche, rendendole progressivamente invisibili.

V’invitiamo a sostenere l’Associazione ‪Vita 21‬ di ‪‎Catania‬, acquistando il Calendario 2016. Vita 21 è gestita interamente da famiglie con figli ‪‎down‬. Non finanzia la vivisezione nè esperimenti su animali e si occupa di bambine e bambini con ‪trisomia21‬ e delle loro famiglie. Per comprare i calendari, e/o fare offerte, contattate direttamente l’Associazione Vita21, scrivendo a: info@vita21.it o chiamando il numero3281415129(leggi tutto)

 

 

 

 

Il 1° Dicembre è la giornata mondiale di lotta all’Aids, malattia che è stata definita la peste del nostro secolo, ma che in realtà si trasmette esclusivamente attraverso: rapporti sessuali con persone infette, siringhe infette, contatti con sangue infetto. Inoltre, dalla madre al nascituro. Il contagio attraverso le trasfusioni oggi non avviene più, in Italia come in tutti i Paesi avanzati, perché il sangue dei donatori viene sempre controllato. Ecco gli eventi che ildiretto.com ha scovato e selezionato per voi…(leggi tutto)

 

 

 

 

 

 

di Miriam Iantaffi

Il 1° Dicembre 1955, a Montgomery, in Alabama, Rosa Parks sta tornando a casa in autobus dal suo lavoro di sarta, seduta in un posto qualsiasi. Un bianco sale dopo di lei e, non trovando sedili liberi, le ordina di alzarsi. Rosa è esausta, per la giornata di lavoro appena trascorsa e per i soprusi subiti nel corso di tutta la sua vita. Risponde, per la prima volta, di no. Tanto basta per far fermare il bus…(leggi tutto)

 Novembre 2015

 

Si è creato sui social network di tutto il mondo un movimento spontaneo di solidarietà a Parigi, con l’hashtag #prayforparis, che significa “Prega per Parigi”. Il fumettista di Charlie Hebdo, Joann Sfarr, sopravvissuto al tragico attentato contro il suo giornale, nel quale -lo ricordiamo- hanno perso la vita colleghi giornalisti e un vigilante, risponde con una vignetta al movimento #prayforparis, sempre attraverso i social network…(Leggi tutto)

di Simona Meriano

 

L’esigenza di parlare degli stupri avvenuti nella ex Jugoslavia durante la guerra civile, nasce all’interno di un percorso di ricerca, esistenziale e professionale, che mi ha portata spesso in contatto con situazioni al limite, sconvolgenti, dolorose, perché avvicinandomi al male mi sembrava di poterne, a tratti, afferrare il senso. Soltanto dopo lungo tempo, numerosi viaggi e molta sofferenza, l’ossessione di voler capire si è affievolita e ho cominciato a convincermi che forse il male si può solo comprendere, nel senso di prendere con sé, ma senza per questo subirne il fascino e rinunciare alla propria determinazione. Allora prende forma il valore della condivisione e prendono consistenza le lotte per i diritti, la giustizia, la parità, accanto a chi con fatica cerca di sopravvivere, come le donne e le bambine vittime di ogni tipo di violenza, che soffrono in silenzio, soffocate in contesti sordi e ottusi, che non permettono loro di alzare lo sguardo. Non lasciamole sole. E non dimentichiamo le donne…(leggi tutto)

 

Il 20 Novembre, oltre alla Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, in tutti i Paesi dove essere trans o gay non è reato, si celebra anche il Transgender Day of Remembrance, giornata internazionale in ricordo delle vittime della transfobia. Perché non accada mai più che qualcuno venga ucciso per la sua identità di genere o per le sue preferenze affettive o sessuali. Purtroppo il fenomeno…(leggi tutto)

 

 

 

Il 13 Novembre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale della Gentilezza, nata alla Conferenza di Tokyo nel 1997 e introdotta in Italia dal 2000. Numerose le campagne di sensibilizzazione e le iniziative in tutto il mondo. Essere gentili verso gli altri è semplice, tuttavia, in Italia, diciamoci la verità, la cortesia sta diventando un modus vivendi sempre più raro. A volte basta un gesto, per essere…(leggi tutto)

 

Ottobre 2015

 

Abbiamo intervistato Simone Barbato, talentuoso attore, cantante e musicista, noto al grande pubblico per i programmi televisivi Zelig e Avanti un altro! Originario di Ovada, in Piemonte, Simone ama la natura e gli animali e non ha mai perso i contatti con le proprie radici. Tuttora vive nel suo paese, dove continua a “fare il vino”, seguendo le tradizioni di famiglia. Si è diplomato in pianoforte al Conservatorio e ha frequentato la Scuola del Teatro Comunale di Alessandria, prima di approdare alla TV. Ci racconta come ha iniziato la sua carriera…(leggi tutto)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 10 Ottobre si celebra la giornata mondiale contro la pena di morte, che è ancora in vigore in diversi paesi, tra i quali Corea del Nord, Iran, Usa, Iraq, Arabia Saudita… L’Italia può vantare uno dei primi saggi della storia internazionale contro la pena di morte “Dei delitti e delle pene”, scritto dall’illuminista Italiano Cesare Beccaria nel lontano 1764. (clicca per ingrandire la foto)

 

 

 

 

Giornata Internazionale della nonviolenza

Da otto anni ormai, Il 2 Ottobre, giorno della nascita del Mahatma Gandhi, si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale della nonviolenza, promossa dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 15 giugno del 2007. (clicca per ingrandire la foto)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Settembre 2015

 

 

Dopo ferragosto, noi Italiani ci siamo trovati di fronte quintali d’immondizia sulle spiagge, avvertendo un senso d’impotenza. Al di là delle pecche innegabili nella gestione dei rifiuti, nei comuni Italiani, dove oltretutto i cittadini pagano tasse cospique sull’immondizia, è semplice capire che gli operatori ecologici non possono raggiungere ogni tratto naturale o addirittura il mare. In controtendenza sul tema dei rifiuti, se si fa eccezione per le solite associazioni ambientaliste che organizzano campagne impegnative di raccolta, Il Diretto ha proposto un nuovo modo di fare informazione(leggi tutto)

 

 

 

 

 

 

 

Fino al 19 Dicembre 2015, una serie di musei saranno visitabili anche il sabato notte, dalle 20 alle 24, grazie a una mirabile iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. L’opportunità nasce per conciliare le esigenze di cittadini lavoratori, studenti e turisti, con una programmazione flessibile. Vi segnaliamo…(leggi tutto)

 

 

 

 

Il 21 Settembre si celebra la Giornata Internazionale della Pace. Dedichiamo questo numero alla Pace, da ricercare dentro se stessi, con gli altri, nella natura, nella propria Terra -a tal proposito segnaliamo #adottarifiuti, iniziativa lanciata ad Agosto e tuttora in corso-. Abbiamo infine scelto di proporre, sul tema della Pace, una serie di riflessioni, nate da grandi maestri di differenti culture, nazioni e religioni. Donne e Uomini, appartenenti a generazioni diverse, che, in eterogenei ambiti culturali, hanno inciso e incidono sulla storia del mondo: Nelson Mandela, Margherita Hack, Gandhi, Eve Merriam, Malala, Gimi Hendrix, Madre Teresa di Calcutta e Daisaku Ikeda. (Clicca per ingrandire la foto )

Freddie l’eterno

Il 5 Settembre 2015 Freddie Mercury avrebbe compiuto 69 anni. Freddie, all’anagrafe Farrok Bulsara, è nato a Zanzibar, sotto il dominio della Gran Bretagna nel 1946 e si è spento il 24 Novembre del 1991 per una polmonite, dopo aver contratto l’Aids. Il compositore, cantautore e musicista britannico è entrato nel cuore dei fans, sparsi in tutto il mondo, superando ogni barriera spaziale e generazionale, come leader della rock band londinese The Queen. Artista poliedrico, dall’indiscutibile carisma e con una carica energetica unica, ha composto e interpretato una serie di successi internazionali. Ricordiamo tra gli altri: Bohemian Rhapsody, Don’t stop me now, Somebody to love, I want to break free, Radio Gaga , We are the champions , Innuendo, per citare alcuni titoli di una lunga carriera, che ha iniziato la sua ascesa negli anni settanta. (clicca per ingrandire la foto)

 

 

 

 

 

A Testaccio parte il Comic Off

Dall’1 al 13 Settembre, presso il teatro Petrolini, a Testaccio, Roma, si esibiscono, nel contest creativo del Comic Off, diverse compagnie di attori. Facciamo il nostro in bocca al lupo a tutte le artiste e a tutti gli artisti partecipanti all’evento. Abbiamo recensito lo spettacolo dell’attrice e autrice Elisabetta Russo, che dall’undergroud romano arriva sul palco di Testaccio per il Comic Off nei giorni 1 e 2 Settembre.

(Leggi la recensione di “Ciao posso toccarti?”)

 

 

 

 

 

Il 18 Luglio si celebra in tutto il mondo il Mandela Day, nel giorno della nascita del grande politico Sudafricano, Nelson Mandela (Mvezo, 18 luglio 1918 –Johannesburg, 5 dicembre 2013). Fin da giovane, attivista per i diritti civili, contro la segregazione razziale…(leggi tutto)

 

 

Il 6 Luglio è la Giornata Mondiale del bacio, festività nata nel 1990 per ricordare l’importanza di un gesto tanto naturale e semplice, quanto importante, per il benessere psicofisico di ogni individuo. Vi proponiamo, per la giornata del 6 Luglio, dei baci di piazza. Che siano eterosessuali o gay non ha nessuna importanza, l’unica regola è che siano baci d’affetto o d’amore sincero. In qualsiasi città d’Italia ci troviamo, baciamo il nostro compagno o la nostra compagna, nel bel mezzo della piazza e -se abbiamo dei figli- prendiamoci un minuto per abbracciarli e dare loro un bacio sulla guancia. Come diceva lo scrittore Maupassant: “Il bacio è il modo più sicuro di tacere dicendo tutto.” (clicca per ingrandire la foto)

 

 

 

A Roma il Sapienza Summer Festival

 

Il Sapienza Summer Festival è l’evento estivo dell’ Università di Roma La Sapienza, con sport, musica live, DJ Set. Di seguito il programma.
 GIOVEDI 2 LUGLIO, presso la Città Universitaria, una serata d’eccezione a ingresso gratuito.
 Ore 17:00: Finali e premiazioni Sapienza Cup 2015 VI; 
Ore 22:00: live music set con EtnoMuSa,Ivan Donatiello & the Smoked Brains, Complesso di Plutone, Loud South, Skasso, Iseiottavi;
 Ore 00:00: DJ Set, Dave M. from Any Given Monday, MOKAI, MALIBU’, DISCOUNT, VJ Miyagi, Patrizio Menegat.

 

 

 

Giugno 2015

 

Gli attivisti per i diritti gay sfileranno in varie città d’Italia nei mesi di Giugno, Luglio e Agosto 2015. S’inizia il6 GIUGNO a Verona (via Santa Toscana, ore 15,45), Benevento e Pavia; il 13 GIUGNO a Roma, con il consueto appuntamento in Piazza della Repubblica alle ore 15; il 27 GIUGNO a Torino (Via Cibrario, ore 16), a Milano… (leggi tutto)

 

 

 

 

 

Giornata internazionale a sostegno

delle vittime di tortura

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Festa della Musica

 

 

 

 

 

 

 

 

Venerdi 5 Giugno Momo in concerto a Roma

Venerdì 5 Giugno, dalle ore 22.00 alle ore 1.00 della notte, la cantautrice Momo si esibirà in un concerto recital, all’ “Asino Che Vola”, Roma, in via Antonio Coppi 12, accompagnata da Desirè Infascelli (piano e fisarmonica) e Daniele Ercoli (contrabbasso e bombardino). Ingresso gratuito.

 

 

 

 

Riscuote ogni anno una notevole partecipazione il “Rino Gaetano Day”, giunto alla sua quinta edizione, il 2 Giugno, a Roma. Nel corso dell’evento, presentato da Marco Baldini, la Rino Gaetano Band si è esibita con noti pezzi del grande cantautore scomparso…(leggi tutto)

 

 

 

 

 

Festa della Repubblica Italiana

 

“Questa Repubblica si può salvare. Per questo, però, deve diventare la Repubblica della Costituzione.”

(Nilde Iotti)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maggio 2015

 

Ricordiamo Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli agenti di scorta uccisi nella strage di Capaci

 

Il 23 Maggio 1992 persero la vita in un attentato mafioso il magistrato Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Le loro autovetture furono fatte esplodere sull’autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci, a pochi km da Palermo. I resti dell’automobile su cui viaggiavano il magistrato e sua moglie sono esposti a Roma, presso la scuola di formazione degli agenti di polizia penitenziaria. Per la strage di Capaci la giustizia italiana ha condannato vari esponenti di Cosa Nostra, tra i quali Totò Riina, Giuseppe Barranca, Cristofaro Cannella, Cosimo D’Amato e il collaboratore di giustizia Giuseppe Spatuzza (quest’ultimo alla pena più breve: 12 anni di carcere). I giudici Falcone e Borsellino (che sarebbe stato ucciso poco tempo dopo) stavano conducendo varie indagini, alcune delle quali incentrate su “mafia e appalti pubblici.” Per tale ragione le inchieste relative alla strage di Capaci si sono concentrate anche sull’individuazione di “mandanti occulti”, presumibilmente appartenenti all’apparato statale e alle grandi aziende che operavano apparentemente nella legalità. Tuttavia, le indagini sui mandanti occulti sono state archiviate nel 2013, per assenza di riscontri investigativi. (M.I.)

 

 

 

 

A Roma, un gruppo di 40 attori, della compagnia Teatro Finestra di Aprilia, ha dato vita ad una manifestazione contro la violenza sulle donne, in memoria di Pippa Bacca. Quest’ultima era un’artista…(leggi tutto)

 

 

 

Giornata Mondiale della Libertà di Stampa

 

Il 3 Maggio è la Giornata Mondiale per la Libertà di Stampa. L’ Italia è al 73° posto nel mondo.

(Leggi articolo)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aprile 2015

Festa Nazionale della Liberazione

 

Il 25 aprile del 1945, il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia -presieduto da Luigi Longo, Emilio Sereni, Sandro Pertini e Leo Valiani- incitò via radio alla rivolta tutti i territori ancora occupati dai nazifascisti, dando chiaro ordine ai partigiani nel Nord Italia di attaccare i presidi fascisti e tedeschi, imponendo la resa. Pochi giorni dopo le truppe alleate entrarono in Italia e il 3 Maggio si ebbe la resa definitiva dei nazifascisti.

 

 

 

Il 23 aprile di ogni anno si festeggia la Giornata Mondiale del Libro e del diritto d’autore, indetta nel 1996 dall’UNESCO. In Italia, sono moltissimi gli eventi organizzati: dai flash-mob, alle rassegne, agli scambi di libri. A partire dal 23 aprile e per il mese successivo, nel nostro Paese, si celebra, dal 2011, la campagna di promozione della lettura denominata IL MAGGIO DEI LIBRI, mentre una novità del 2015 è #ioleggoperché, campagna promossa dall’Associazione Italiana Editori. Si può consultare il programma completo degli eventi sul sito internet della campagna (ilmaggiodeilibri.it), dove chiunque può proporre eventuali iniziative private e nuovi appuntamenti culturali. Noi scegliamo di citare, per l’occasione, tra i tanti scrittori, Erri De Luca, che descrive in poche righe l’essenza della lettura…(leggi tutto)

 

 

Giornata Mondiale della Terra

Il 22 Aprile si celebra la 45° Giornata Mondiale della Terra -istituita dalle Nazioni Unite- con manifestazioni diverse in varie città d’Italia -il calendario è consultabile integralmente sul sito di “Earth Day Italia”-. Due giorni prima, il 18 e 19 Aprile 2015, il Galoppatoio di Villa Borghese, a Roma, ospiterà il “Villaggio per la Terra”, un evento concepito per essere ecosostenibile e festeggiare al contempo il made in Italy e il pianeta, con sport, arte, cibo, divertimenti per adulti e bambini, musica. Gli eventi saranno organizzati da “Earth Day Italia”, che per l’occasione lancia anche “Adotta un albero”, iniziativa promossa da Roma Capitale. La Onlus donerà due essenze arborree nuove, da piantare nel Parco di Villa Borghese. L’ingresso all’evento ègratuito.

(clicca per ingrandire la foto)

 

Il 21 Aprile si celebra il Natale di Roma

 

Roma compie 2768 anni e il Comune festeggia con illuminazioni artistiche al centro storico e un concerto della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

 

Addio Eduardo Hughes Galeano

“Utopia está en el horizonte. Me acerco dos pasos, ella se aleja dos pasos. Camino diez pasos y el horizonte se corre diez pasos más allá. Por mucho que yo camine, nunca la alcanzaré. Para que sirve la utopia? Para eso sirve: para caminar.”

Traduzione:

L’utopia è all’orizzonte. Mi avvicino di due passi, lei si allontana di due passi. Cammino per dieci passi e

l’orizzonte si sposta dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai. A cosa serve l’utopia? A questo serve, a camminare.

 

Las palabras andantes” di Eduardo Hughes Galeano (Montevideo, 3 settembre 1940-13 aprile 2015)

 

Aprile in note, i concerti per l’Italia

Vi segnaliamo i concerti di Aprile 2015: iniziamo con Frankie Chavez, chitarrista e cantante portoghese, che suonerà il2 al Centro Candiani di Mestre; il 3 al Bloom a Mezzago; il 4 al The Cage Theatre a Livorno; il 16 sarà a Roma al Teatro Quirinetta e il 18 all’ Auditorium Flog “Official” di Firenze, insieme al gruppo punk italiano dei Punkreas.

Per gli amanti del rap Italiano c’è il Caparezza Museica tour: il 2 al Palalottomatica di Roma, il 4 al Palaflorio di Bari; il10 al Palapanini di Modena e l’11 al Palais Saint Vincent di Aosta… (leggi tutto)

 

 

di Miriam Iantaffi

“Ciao posso toccarti?” Di Elisabetta Russo, -con la regia di Marilyna Carfora, sotto la direzione artistica di Laura De Marchi-, ha compiuto un anno di vita e lo ha festeggiato al Kesbilè di Roma. La particolarità che ti salta subito agli occhi, quando entri nella sala, prima che inizi lo spettacolo, è una figura pelosa e composta in prima fila. Si tratta di un labrador, il cane guida dell’attrice. Attende l’arrivo della sua “umana”, insieme al resto del pubblico e la osserverà per l’intero spettacolo, senza disturbare. Elisabetta Russo è infatti la prima cabarettista non vedente...(leggi tutto)

 

 

 

 

La Pasqua è una delle festività più importanti del Cristianesimo, celebra la Resurrezione di Gesù Cristo, che, secondo le scritture sacre, avvenne tre giorni dopo la crocifissione. Il termine “Pasqua” deriva dall’ebraico “Pesach”, che significa “passaggio”. La festività commemorava infatti l’attraversamento del Mar Rosso e quindi il passaggio, per il popolo Ebraico, dalla schiavitù d’Egitto a una condizione di libertà. Gli ebrei, durante la festa, non consumano pane lievitato ma esclusivamente azzimo, mentre i cristiani si astengono dagli accessi alimentari per tutto il periodo della quaresima, che precede la Pasqua. Secondo i credenti del Nuovo Testamento, Gesù, con la “Passione” in croce e la sua sofferenza, libera gli esseri umani dal peccato originale e rinasce a nuova vita. La Pasqua dunque indica, oltre alla resurrezione, la nascita di un nuovo regno di Dio. Si celebra nella prima domenica successiva al Plenilunio che segue l’equinozio di primavera. Cade pertanto, sempre, tra il 22 Marzo e il 25 Aprile. Quest’anno si festeggia il 5 Aprile… (leggi tutto)

 

 

Ingredienti: 3 uova biologiche; 100 gr di burro; 200 gr di zucchero; 350 gr di farina per dolci; un bicchiere di latte (di mucca oppure di soia, a scelta); 1 fiala di aroma per dolci alle mandorle; una fiala di aroma per dolci all’arancia; una fiala di aroma per dolci al limone; 1 bustina di lievito per dolci; 200 grammi di cedro candito; granella di zucchero e 150 grammi di mandorle sbucciate per la decorazione finale…(leggi tutto)

 

 

La mostra “Senzatomica” arriva a Roma

Dal 6 Marzo al 30 Aprile 2015, presso Spazio Factory-La Pelanda (ex Mattatoio di Testaccio) Piazza Orazio Giustiniani, 4.

La mostra buddista, dal titolo “Senzatomica: trasformare lo spirito umano per un mondo libero dalle armi nucleari” arriva a Roma, dopo aver girato il mondo. Si tratta della più grande esposizione contro le armi nucleari mai realizzata nella Capitale. Sarà inaugurata il 6 marzo presso lo Spazio Factory della Pelanda, nell’ex Mattatoio di Testaccio. “Senzatomica” è promossa dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, in collaborazione con organizzazioni insignite del Nobel per la Pace, come il Movimento Pugwash e l’International Phisicians for the Prevention of Nuclear War e organizzazioni internazionali: i Sindaci per la pace, il Segretariato del Summit mondiale dei Premi Nobel per la Pace, l’Archivio Disarmo, l’Unione Scienziati per il Disarmo, i Parlamentari per la non proliferazione nucleare e il disarmo. All’inaugurazione sono state invitate le più alte cariche istituzionali e religiose, personalità del mondo accademico e della cultura, le quali si troveranno a ripercorrere la linea spartiacque della storia: da Hiroshima e Nagasaki a oggi. Quali conseguenze ancora stiamo pagando? Percepiamo davvero la portata della minaccia nucleare? E soprattutto: quale pensiero giustifica l’ annientamento totale di altri esseri umani e come possiamo trasformarlo? Cosa possiamo concretamente fare?... (leggi tutto)

 

Scendi in campo contro l’omofobia. Un Graffity Contest contro le disciminazioni

di Marco Tosarello

Un Graffity Pride per combattere le discriminazioni: l’iniziativa di alto valore educativo arriva dall’Associazione “Bergamo contro l’Omofobia”. L’evento sarà accompagnato da una manifestazione calcistica che avrà il suo epilogo il 7 giugno 2015.

Un live contest ideato in occasione della 6^ edizione del torneo di calcio “Scendi in campo contro l’omofobia”. Si sfideranno, infatti, a colpi di bombolette spray, le menti creative e sensibili, sul tema “l’omofobia nel mondo e nell’immaginario sportivo”. Ai primi 3 classificati verrà concesso di realizzare un graffito sul muro della città bergamasca. “Ci preme rimarcare la valenza di questa nobile iniziativa – sottolinea il presidente nazionale Mario Marco Canale dell’ANDDOS – la lotta alle discriminazioni ed, in particolare, all’omofobia, piaga così ancora diffusa in Italia, passa attraverso iniziative culturali, artistiche ed anche sportive. Anche le espressioni d’arte, come può essere un graffity pride, possono diventare messaggere e divulgatrici di valori educativi”. “Bergamo contro l’omofobia” nasce come comitato provvisorio il 12 settembre 2009, in seguito ai ripetuti episodi di violenza ai danni della comunità omosessuale e transgender, trasformandosi poi in associazione vera e propria nel 2012. Fin dal primo giorno, l’associazione ha organizzato molti eventi di sensibilizzazione, a partire dal sit-in di protesta del 12 settembre 2009, contro i pestaggi a danno di persone omosessuali e transgender, fino ad arrivare al Parlamento Europeo di Strasburgo il 5 luglio 2010, con l’inaugurazione della mostra fotografica “I baci rubati”, che ha riscosso un interesse internazionale.

Una vera lezione per quella classe politica che non ha saputo ancora recepire le istanze e le problematiche della comunità, in termini di integrazione sociale e riconoscimento dei diritti.

 

In radio, a “Oltre le Differenze” si parla di violenza sulle donne

lesbiche e trans

Venerdì 10 aprile, ore 21, nel format sul mondo LGBT, intervista alla neo-presidente di ArciLesbica Roberta Vannucci

 

Alla violenza sulle donne lesbiche e transessuali, argomento ancora poco indagato, è dedicato il progetto “Bleeding Love”, di cui si parla nella puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico di informazione sul mondo LGBT, venerdì 10 aprile in onda alle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito antennaradioesse.it) e in replica sabato 11 dalle ore 15 circa. In apertura rassegna delle castronerie che si dicono sul mondo LGBT con la rubrica “Passiamo Oltre”. A seguire, intervista alla neo-presidente nazionale di ArciLesbica Roberta Vannucci, eletta durante il 7° Congresso, che si è tenuto a Cagliari a fine Marzo e dal quale sono uscite le linee guida dell’azione dei prossimi anni dell’associazione di riferimento delle donne lesbiche italiane. Approfondimento con Giacomo Viggiani di Rete Lenford -Avvocatura per i diritti LGBT- sul progetto europeo “Bleeding Love”. In chiusura la rubrica Rainbow Life Style con i consigli su libri, film, curiosità e appuntamenti a tema.

 

Marzo 2015

Luigi Tenco poeta senza tempo

Luigi Tenco, cantautore e poeta senza tempo, nasce il 21 Marzo del 1938 a Cassine, in Piemonte. Fonda il suo primo gruppo musicale nel 1953: la “Jelly Roll Boys Jazz band“. Incide il suo primo EP nel 1959, solo quattro brani: Mai/Giurami tu/Mi chiedi solo amore/Senza parole. Nei successivi dischi cerca di utilizzare degli pseudonimi, per evitare problemi legati ai suoi studi universitari in Scienze Politiche. Il primo 33 Giri esce nel 1962, spiccano i brani “Mi sono innamorato di te“, “Angela” e “Cara Maestra”. Quest’ultima canzone gli causa un allontanamento dalle trasmissioni Rai per ben due anni, non viene approvata dalla commissione per la censura. Nel 1967 partecipa al Festival di Sanremo, con la canzone “Ciao amore ciao” ma è eliminato. Tornato in Hotel viene ritrovato, nella sua stanza, esanime, con un foro di pallottola alla testa. La sua morte viene schedata come suicidio ma in molti hanno avanzato la tesi dell’omicidio. Il criminologo Francesco Bruno ha definito la morte di Tenco “delitto perfetto”. Nella vita dell’artista pochi e grandi amori, il più noto quello con la cantante Dalida, che interpretò vari suoi brani. Di certo Luigi Tenco è stato un grande cantautore, probabilmente troppo avanti per il suo tempo, tanto da essere amato da quattro generazioni. Noi abbiamo scelto di ricordarlo con un quadro che lo ritrae insieme all’immenso amore di tutta la sua vita: la chitarra e con, in didascalia, un’idea che rappresenta lui e noi. (Miriam Iantaffi & Debora Marsigliotti)

(clicca per ingrandire la foto)

Roma

Dal 3 Marzo al 24 Maggio la Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini esporrà la mostra intitolata “Il laboratorio del Genio: Bernini disegnatore”. Dal 5 Marzo le Scuderie del Quirinale ospiteranno le opere di Matisse.

Dal 6 Marzo, al Macro di Testaccio, nella Galleria delle Vasche (Pelanda Factory) sarà aperta al pubblico gratuitamente la mostra multimediale sul disarmo nucleare di Senzatomica. Fino all’8 Marzo(leggi tutto)

Marzo nei Teatri italiani

Roma

Fino a domenica 8 Marzo, al Teatro Olimpico, sono in scena LILLO & GREG con “La fantastica avventura di Mister Star”; al Teatro della Cometa, sempre fino l’8, c’è il recital di Gennaro Cannavacciuolo e Marco Mete: “Volare, concerto a Domenico Modugno”, con musiche eseguite dal vivo dal Trio Bugatti. Dal 3 al 15, al Teatro Ambra alla Garbatella “L’ultimo Volo”...(leggi tutto)

Marzo in note, i concerti per l’Italia

Vi segnaliamo i concerti di Marzo 2015: iniziamo il 1° Marzo con la Band romana del Muro del Canto, che suonerà al Circolo Dinamo di Reggio Emilia, il 7 all’Associazione Culturale Dissesto Musicale di Tivoli (Roma) e 13 all’Ex Mattatoio di Aprilia. Per il 2 Marzo segnaliamo “Da Balla a Dalla” al Teatro Nuovo di Milano. Un tributo a Lucio Dalla dal suo amico Ballantini, che reinterpreta una parte dei suoi capolavori…(leggi tutto)

 

20 Marzo 1994

20 marzo 1994 – La giornalista ‪Ilaria Alpi‬ e l’operatore ‪‎Miran Hrovatin‬ vengono uccisi a Mogadiscio. Indagavano su un traffico illegale di rifiuti occidentali nel mare d’ ‪Africa‬.

 

 

 

 

 

 

LE UNIONI CIVILI IN ITALIA: VERSO IL RICONOSCIMENTO?

Venerdì 20 marzo, alle ore 21 su Antenna Radio Esse

Renzi promette una legge sulle unioni civili entro l’estate, sarà vero? Se ne parla nella puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico d’ informazione sul mondo LGBT, stasera, venerdì 20 marzo, alle ore 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 21, dalle ore 15 circa, insieme al senatore Sergio Lo Giudice. Dopo l’approvazione della legge sul matrimonio egualitario anche in Slovenia, l’Italia è isolata ed accerchiata, ultimo paese fondatore dell’UE a non aver ancora nessuna forma di riconoscimento per le coppie omosessuali. Se ne parla con il senatore del Partito Democratico Sergio Lo Giudice. Torna anche la rubrica “Il più bel giorno…” in cui Stefano Bucaioni & Antonio Fabrizio racconteranno il loro matrimonio, celebrato, purtroppo, all’estero e, in chiusura, la rubrica Rainbow Life Style con i consigli su libri, film, curiosità e appuntamenti a tema da non perdere. Sul blog www.oltreledifferenze.wordpress.com è possibile riascoltare tutte le puntate già andate in onda, mentre per interagire con la redazione del programma e restare sempre informati è attiva la pagina fan su Facebook “Oltre le Differenze”.

 

Il 19, 20 e 21 Marzo il Treno Verde di Legambiente farà tappa a Perugia. Un edizione speciale dedicata all’agricoltura, per tornare alla terra e seminare futuro…

 

A partire da giovedì 19 e fino a sabato mattina 21 marzo, al binario 1 della stazione di Fontivegge, a Perugia farà tappa il Treno Verde, la storica campagna nazionale di Legambiente e Gruppo Ferrovie dello Stato, che quest’anno compie un viaggio speciale dedicato all’agricoltura e all’alimentazione in vista di Expo Milano 2015. Motto di questa edizione è “Tornare alla terra per seminare futuro” per sottolineare l’importante ruolo che l’agricoltura di qualità e delle buone pratiche ambientali e sociali ha e potrà avere anche di fronte alle sfide future. L’Umbria sarà la settima regione toccata dal tour – realizzato anche grazie al patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Ambientali e Forestali e il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – che fino all’11 aprile vedrà il convoglio ambientalista in giro per l’Italia: 15 tappe per far conoscere e riscoprire la bellezza e l’eccellenza dei territori, ma soprattutto per raccontare le migliori esperienze dell’agricoltura italiana di qualità in viaggio verso Expo Milano 2015, l’esposizione universale su alimentazione e nutrizione in programma dal primo maggio nel capoluogo lombardo. A Perugia il convoglio sarà aperto al pubblico giovedì 19 e venerdì 20 dalle ore 8.30 alle 13,30 e dalle 16,00 alle 19,00; sabato 21 dalle 8,30 alle 13,30. La mattina il treno è dedicato alle scuole provenienti da tutta la regione che parteciperanno ai laboratori didattici e visiteranno la mostra allestita nelle quattro carrozze, il pomeriggio invece saranno organizzati focus e dibattiti sui temi dell’agricoltura e della lotta ai cambiamenti climatici, si parlerà di orti urbani e agricoltura sociale, di agricoltura di qualità e biologica. Saranno organizzati showcooking e degustazioni. Venerdì mattina presso il Liceo Scientifico Alessi si terrà un incontro con gli studenti sul tema delle agromafie al quale parteciperà anche la compagnia teatrale Vodisca di Scampia impegnata nella messa in scena di spettacoli di teatro civile. L’inaugurazione della tappa di Perugia del Treno Verde è in programma giovedì 19 marzo alle ore 11,30 alla presenza degli Ambasciatori del Territorio umbri, grande novità di questa edizione 2015 promossa da Legambiente e Alce Nero che avrà per protagonisti quegli agricoltori e quelle realtà agricole che producono nel rispetto del patrimonio ambientale, sociale e culturale dei loro territori. (Legambiente Umbria)

 

 

“DONNA E STRANIERA”: DIBATTITO PUBBLICO A PALAZZO VALENTINI, IL 16 MARZO, ALLE 11.

Si terrà presso la Sala Peppino Impastato di Palazzo Valentini a Roma, in via IV Novembre 119/A l’incontro-dibattito “DONNA E STRANIERA” organizzato dall’Associazione Genere Femminile per lunedì 16 marzo 2015 dalle ore 11 alle ore 13.

L’evento aderisce alla “Settimana di azione contro il razzismo”, XI campagna di sensibilizzazione contro ogni forma di razzismo e xenofobia promossa dall’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri).

La componente femminile è un elemento strutturale dell’immigrazione in Italia e rappresenta più della metà della popolazione straniera residente.

È la donna che svolge il ruolo di mediatrice tra la sua famiglia e il mondo esterno, a partire dalla scuola e dagli uffici e servizi pubblici, favorendone l’integrazione.

Tuttavia non esistono ancora in Italia politiche specifiche in risposta alla progressiva femminilizzazione dei flussi migratori.

Per ridare senso all’identità e alla vita sociale di queste donne occorre favorire i processi di adattamento alla nuova realtà, sostenendo l’acquisizione di autonome capacità di integrazione, a partire dal mondo del lavoro.

Quali sono i problemi maggiori delle donne straniere in Italia? E cosa chiedono?

L’evento sarà un’occasione per comprendere la condizione delle donne straniere in Italia e per rileggere temi legati all’immigrazione, all’integrazione e all’inclusione sociale, alla parità di trattamento e, più in generale, al principio di non discriminazione di cui all’articolo 3 della Costituzione Italiana.

Massimiliano Borelli, Consigliere metropolitano della Città Metropolitana di Roma Capitale interverrà per i saluti istituzionali.

Seguiranno i seguenti interventi:

– Marguerite Welly Lottin, Presidente Associazione Interculturale “Griot”

(LE DONNE STRANIERE: LE SFIDE DEL LAVORO E DELL’INTEGRAZIONE)

– Clotilde Marinacci, Psicologa Associazione “Primoconsumo”

(DISPARITÀ TRA I SESSI NEL MONDO DEL LAVORO)

– Margarita Perea Sanchez, Titolare Sartoria “Clinica dei vestiti” e membro della Cna World Roma

(UNA TESTIMONIANZA DIRETTA)

– Ersilia Urbano, Avvocato consulente Associazione “Primoconsumo”

(LA DONNA NEL DIRITTO DEL LAVORO: CRITICITÀ E STRUMENTI DI TUTELA).

Modera i lavori Cotrina Madaghiele, Presidente Associazione “Genere Femminile.

Il convegno è organizzato in collaborazione con l’Associazione “Primoconsumo”, la Libera Accademia di Roma, l’Associazione “Interculturale Griot”. ‪

Lo sport oltre i generi

Venerdì 13 marzo, alle ore 21 e in replica Sabato 14, alle ore 15, nel programma radiofonico “Oltre le Differenze”, la storia di un’ allenatrice di calcio transgender e la rubrica “Trans-Corsi”.

Lo sport può andare oltre i generi? Oppure le uniche categorie ammesse in gara sono maschile e femminile? Nella puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico d’ informazione sul mondo LGBT, venerdì 13 marzo, in onda alle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 14 dalle ore 15 circa, si parla di sport. Per il 2° anno consecutivo, tanti sportivi e sportive hanno indossato i laccetti arcobaleno per dire no ad omofobia e transfobia nel mondo dello sport, aderendo alla campagna ‪#‎allacciamoli‬, della società Paddy Power, in collaborazione con Arcigay e Arcilesbica. Si racconta la storia di Marina Rinaldi, prima allenatrice di calcio ex-transessuale, oggi donna, che è stata chiamata da due parroci alla guida di una squadra maschile del salernitano. Con Giuliano Foca, nella rubrica Trans-Corsi, si parla invece dei limiti provocati dalla categorizzazione in maschile e femminile nello sport e di possibili alternative che includano e coinvolgano anche persone intersessuali o transgender. In chiusura la rubrica Rainbow Life Style con i consigli su libri, film, curiosità e appuntamenti a tema. Sul blog www.oltreledifferenze.wordpress.com è possibile riascoltare tutte le puntate già andate in onda ed è attiva anche la pagina fan su Facebook “Oltre le Differenze”.

 

UNA MOSTRA PER OMAGGIARE CRISTOFORO COLOMBO AL MUSEO DEL MARE, DAL 6 MARZO

 

Dal 6 al 18 Marzo presso il “Galata Museo del Mare”, verrà indetto il “Premio Cristoforo Colombo”: mostra d’arte contemporanea dedicata al mare e alla natura. La mostra, curata dalla Dott.ssa Federica Peligra, ospiterà opere di nuovi protagonisti del panorama artistico contemporaneo: Sabrina Bertolelli, Siberiana di Cocco, Teresa Condito, Emanuela Fera, Carolina Ferrara, Carlo Guidetti, Osvalda Pucci, Salvatore Ruggeri, Flora Torrisi.

Oltre alle cosiddette “marine” – quadri raffiguranti il mare o scene di mare, caravelle e velieri – una sezione della mostra sarà dedicata all’America. L’inaugurazione è prevista il 6 Marzo, alle ore 16.00. Ospite della serata sarà il noto critico Daniele Radini Tedeschi, storico d’Arte, nonché Direttore del Padiglione Nazionale Guatemala alla prossima Biennale di Venezia, sezione Arte.

(Simone Giordano)

Organizzazione: Ass.ne La Rosa dei Venti

Rampe del Museo (IV Piano), Galata Museo del Mare

Via Calata dei Mari 1, Genova

Orari:

Tutti i giorni (ultimo ingresso ore 18.30)

Inaugurazione: 6 Marzo ore 16.00, ingresso gratuito

 

Febbraio 2015

 

Flash Mob a San Lorenzo a Roma per Senzatomica, stasera 27 Febbraio, ore 20.30. Disarmiamoci tutti: ogni persona conta!

Flah Mob a San Lorenzo per Senzatomica. Oggi, 27 Febbraio, alle ore 20.30, Piazza dell’Immacolata.

Nell’ambito delle attività di sostegno e di promozione della mostra Senzatomica è stato organizzato un flash mob con l’intento di sensibilizzare il maggior numero di persone possibile al tema del disarmo, sia in senso globale (disarmo nucleare) sia in senso personale (disarmo interiore). Siete tutti invitati a partecipare all’evento.

OCCORRENTE: una maglietta bianca già indossata ma inizialmente nascosta (chi vuole può incollarci sopra il logo della mostra o la scritta Senzatomica).

COME SI SVOLGE IL FLASH MOB Alle 20.45, all’echeggiare di un suono forte e stridulo di tromba ciascuno di voi svelerà la maglietta bianca, subito dopo cadrà a terra nel punto in cui si trova (senza farsi male, ovviamente) e si distenderà al suolo restando immobile. Dopo qualche istante uno dei partecipanti si rialzerà e griderà: DI COSA HO PAURA? Subito un’altra persona si alzerà a sua volta e risponderà: DIVERSITÀ! Poi, ancora una terza persona dirà SOLITUDINE! E infine una quarta griderà: CONFLITTO! A questo punto al partire di una musica leggera e pacifica ci si potrà rialzare e interagire brevemente con le persone presenti. La musica tace. Ci si ferma. La stessa voce di prima griderà: COSA POSSO FARE? E le altre, a turno, nello stesso ordine: SOLIDARIETÀ! – DIALOGO! – DISARMO! La parola disarmo verrà immediatamente ripetuta da tutti in coro in modo tale che rimbombi per l’intera piazza. Contemporaneamente verrà issato uno striscione con la scritta SENZATOMICA e più in piccolo il luogo e la data della mostra buddista. A questo punto il flash mob terminerà.

 

CONFERENZA “SOGNATORI INVISIBILI IRREGOLARI” PRESSO LA BIBLIOTECA VACCHERIA NARDI

Oggi, venerdì 27 febbraio, ore 17, presso la Biblioteca in via di Grotta di Gregna 37, Roma.

SOGNATORI INVISIBILI IRREGOLARI

Una riflessione per comprendere meglio la società odierna attraverso le parole dei professionisti del settore e creare una cultura dei diritti umani. Yacoub e Ivana Diarra, attivisti dell’IRA (Movimento Abolizionista della Schiavitù in Mauritania) e Antonello Mangano (giornalista e autore dell’inchiesta sullo sfruttamento lavorativo e sessuale nelle serre di Vittoria e del libro “Ghetto Economy”) racconteranno due situazioni limite, in Mauritania e in Italia, in cui la libertà dell’individuo è assente, oppure è messa a dura prova.

A cura dell’Associazione SULLEALI

INGRESSO LIBERO

(Comunicato della Biblioteca Vaccheria Nardi)

Fotografia scelta dal Diretto, non indicativa del libro in oggetto né dell’evento.

 

Lesbica non è un insulto.

La rappresentazione del mondo Gay, tra fotografia e videogiochi

 

Nella puntata di Venerdì 27 febbraio di “Oltre le Differenze”: il progetto “Lesbica non è un insulto” e i giornalisti Luca De Santis e Stefano Bolognini

Com’è cambiata la rappresentazione dell’omosessualità anche nei videogames? Questa è la domanda a cui si cercherà di rispondere insieme a Luca De Santis nella puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico di informazione sul mondo LGBT, venerdì 27 febbraio, in onda alle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 28 dalle ore 15 circa.

In apertura si parla di invisibilità dell’omosessualità femminile a cui è dedicato il progetto fotografico “Lesbica non è un insulto” con l’intervista all’ideatrice Martina Marongiu: 12 scatti di donne nude con delle scritte nere sul corpo che hanno l’obiettivo di dare visibilità e sfatare miti e tabù sulle lesbiche.

Si trovano personaggi gay anche nei videogiochi e se ne parla insieme allo scrittore e sceneggiatore Luca De Santis, autore del libro “Videogaymes” nel quale indaga come l’omosessualità è stata rappresentata negli ultimi trenta anni, individuando similitudini con il cinema, letteratura e tv.

Con il giornalista e blogger Stefano Bolognini parleremo invece di WikiPink, la prima enciclopedia italiana online sul mondo gay, lesbico, bisex, trans e queer, nata per soddisfare la carenza di informazioni su questo tema che anche i motori di ricerca più grandi come Wikipedia sono riusciti a colmare.

In chiusura la rubrica Rainbow Life Style con i consigli su libri, film, curiosità e appuntamenti a tema da non perdere. Sul blog www.oltreledifferenze.wordpress.com è possibile riascoltare tutte le puntate già andate in onda, mentre per interagire con la redazione del programma e restare sempre informati è attiva la pagina fan su Facebook “Oltre le Differenze”.

( Comunicato stampa di “Oltre le Differenze ” e Antenna Radio Esse)

 

Agli Oscar trionfo indiscusso di Birdman. Il film di Alejandro González Iñarritu ha vinto quattro statuette: miglior film, regia, fotografia e sceneggiatura originale. Per gli Italiani una soddisfazione: l’oscar all’italiana Milena Canonero, per i costumi di Grand Budapest Hotel. L’ oscar per il miglior documentario è stato invece vinto da Citizenfour, di Laura Poitras, dedicato a Edward Snowden (il team in foto).

(leggi tutto)

 

 

di M.I.

I tifosi del Feyenoord hanno danneggiato in più punti la fontana di Piazza di Spagna, a Roma. Ciò che più desta sconcerto è che l’abbiano utilizzata come un secchio dell’immondizia, nel quale gettare i loro rifiuti. La Barcaccia è una fontana monumentale Seicentesca d’inestimabile valore, realizzata nel corso di due anni di lavoro, da Pietro Bernini -aiutato dal figlio Gian Lorenzo, che è passato poi alla storia come uno dei più grandi scultori di tutti i tempi.- Si tratta della prima fontana al mondo concepita totalmente come un’opera scultorea. Il termine “Barcaccia” richiama l’idea di una vecchia barca prossima all’affondamento. Nell’antica Roma, la “barcaccia” veniva utilizzata per trasportare il vino...(leggi tutto)

 

Esperienza d’Arte – Tre giorni di arte, cultura e spettacolo

“Esperienze d’Arte” tre giornate all’insegna dell’arte, della cultura e dello spettacolo per favorire il contrasto all’omofobia e al razzismo.

Il 24, 25 e 26 Febbraio dalle 18.30 al Teatro Ambra alla Garbatella, Roma.

L’associazione Di’ Gay Project (DGP) presenta “Esperienze d’Arte”: tre giornate all’insegna dell’arte, della cultura e dello spettacolo per favorire il contrasto all’omofobia e al razzismo. L’iniziativa, promossa con il contributo di Roma Capitale nell’ambito del programma “Roma d’inverno. La cultura cambia stagione”, si svolgerà dal 24 al 26 febbraio presso il teatro Ambra alla Garbatella.

“Esperienze d’Arte” vuole essere un contenitore di messaggi, significati, cultura, che si configura come un format specifico volto a favorire la comunicazione fra le persone, avvicinandole all’arte in tutte le sue forme, per affrontare temi sociali e di attualità. Un concetto innovativo di arte, intesa come strumento attivo, in grado di portare ogni individuo a sviluppare le proprie potenzialità espressive impegnandosi in prima persona, confrontandosi con il proprio mondo interiore, con la società e con la storia del nostro paese.

Martedì 24 Febbraio 2015

ore 18.30 – 20.30 Laboratorio di Arteterapia* “La trasformazione”

ore 20.30 – 21.30 Proiezione film “Lei è mio marito” con dibattito

ore 21.30 – 23.00 Teatro Spettacolo “Non Adesso” regia e drammaturgia di Chiara Cucinotta

Mercoledì 25 Febbraio 2015

ore 18.30 – 20.30 Laboratorio di Arteterapia* “Quali emozioni esprimo”

ore 20.30 – 21.00 Proiezione film “Unique”

ore 21.00 – 21.45 Proiezione docufilm “L’altra, altra… continua” di M.L. Annibali, regia di L.Valle

ore 21.45 – 22.45 Proiezione film “Non so perché ti odio” di F. Soldi, segue dibattito con l’autrice e il regista

Giovedì 26 Febbraio 2015

ore 18.30 – 20.30 Laboratorio di Arteterapia* “Gestire la rabbia”

ore 20.30 – 21.30 Proiezione film “Fuoristrada” con dibattito

ore 21.30 – 23.00 Festa di chiusura della manifestazione con danze organizzate da BallorOmo

* per i laboratori di Arteterapia è gradita la prenotazione > dott. ssa Eliana Giavi e.giavi@yahoo.it

A fare da cornice all’intera manifestazione la mostra fotografica permanente di Sonida Pennino, “Pride & Love”, 38 scatti della manifestazione nazionale di Palermo del 2013.

(Comunicato Stampa Di` gay Project)

Teatro Ambra alla Garbatella, Piazza Giovanni da Triora, 15 00154 Roma

Email: segreteria@digayproject.org

 

L’Associazione Museum, in collaborazione con la Gnam, Galleria Nazionale di Arte Moderna, prosegue gli incontri e le visite nel primo trimestre del 2015, secondo il seguente calendario… (leggi tutto)

 

di Debora Marsigliotti

Kurt Cobain nasce Il 20 Febbraio del 1967 ad Aberdeen (Washington) ed è noto al grande pubblico come fondatore dei Nirvana, gruppo grunge per eccellenza, che segna una svolta nella musica degli anni ’90. Kurt è stato definito “il portavoce di una generazione”. La passione per il rock è visibile sin dall’infanzia, tanto da fargli affermare, in tenera età, che da grande avrebbe fatto la Rock Star. La musica dei Nirvana è scarna e incisiva, ma estremamente orecchiabile. Nelle canzoni è spesso espresso un disagio, come ad esempio in “Smells like teen spirits” (dall’Album Nevermind), brano che segna il successo immediato della Band, vendendo negli Stati Uniti d’America 400.000 copie. I testi, quasi tutti firmati da Kurt Cobain, vicini alla poesia, associati ad una musica d’impatto, richiamano alla mente i quadri del periodo espressionista…(leggi tutto)

 

 

 

LEON HA DUE MAMME, SE NE PARLA A “OLTRE LE DIFFERENZE”

Il comune di Roma ha trascritto l’atto di nascita di un bambino con indicati i nomi di entrambe le madri, come genitori, nel registro di stato civile. Nella puntata di Venerdì 20 febbraio, alle 21, saranno ospiti entrambe le mamme, con il loro avvocato e sarà ospite l’attrice Marina Marchione dalla web serie LSB.

 

“Oltre le Differenze” è un format radiofonico di informazione sul mondo gay, lesbico, bisex, transessuale e queer, in onda venerdì dalle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 21 dalle ore 15 circa.

 

Ospite in apertura di puntata l’attrice Marina Marchione, lanciata dal programma “Amici” di Maria de Filippi è oggi nel cast di LSB, la prima ed unica web serie italiana che racconta di donne che amano altre donne. La Marchione parlerà anche del suo libro “DicoNo di me”, di Lucrezia, il personaggio che interpreta in LSB The series e dei suoi altri progetti lavorativi e artistici.

L’approfondimento sarà dedicato alla storia di Sofia, Alejandra e Leon: per la prima volta, senza passare per le aule dei Tribunali, l’atto di nascita estero recante i nomi di entrambe le donne come genitori è stato trascritto. Tutti i dettagli dalla voce di Alexander Schuster, avvocato di Famiglie Arcobaleno e da Sofia Pagano e Alejandra Manini le quali racconteranno la storia della loro famiglia e la soddisfazione per il risultato ottenuto.

In chiusura la rubrica Rainbow Life Style con i consigli su libri, film, curiosità e appuntamenti a tema.

 

Escher a Roma

di Simone Perrotti

La mostra ESCHER, fino al 22 Febbraio, sita nel suggestivo Chiostro del Bramante, è curata dallo storico dell’ arte Marco Bussagli col patrocinio di Roma Capitale. Presenta la collezione di Francesco Giudiceandrea, che con le 150 opere presenti... (leggi tutto)

 

 

 

 

 

 

 

di M.I.

Il Centro Sociale Occupato Ex Snia di Roma ha celebrato i suoi primi vent’ anni con una festa di Carnevale, organizzata dal Circo Prenestino. Il pomeriggio di sabato 14 Febbraio, un corteo colorato di maschere, partito dalla Marranella, ha attraversato Largo Perestrello, piazza Malatesta, piazza dei Condottieri, fino ad arrivare al Parco delle Energie Ex SNIA, dove una volta si trovava l’omonima fabbrica di viscosa e oggi sorge un lago d’ acqua risorgiva. 10.000 metri quadrati di superficie, una meraviglia naturale che non tutti i romani conoscono. Il lago della Prenestina, infatti, per anni è stato tenuto nascosto ai cittadini, dall’azienda che aveva in gestione il terreno. Il costruttore privato avrebbe voluto addirittura prosciugare l’area, per fare spazio a un nuovo centro commerciale. Attivisti e associazioni hanno condotto una lotta durata anni, per rendere pubblico il parco. Una prima vittoria è arrivata nell’Agosto 2014…(leggi tutto)

In migliaia, tra privati e cooperative, hanno invaso le strade e colorato i palazzoni di Scampia, con costumi, stelle filanti, strumenti musicali variopinti. Il Carnevale 2015 è stato… (leggi tutto)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Recensione di Simone Perrotti e Teresa Micarelli

I Sixtynine nascono da un’idea di Guido Lettieri (voce e chitarra) e Roberto Marino (chitarra e lapsteel) nel Dicembre 2008. Eseguono inizialmente cover, con un sound prettamente acustico. Nel 2013 iniziano a scrivere inediti e vincono il “Why Not Contest” a Battipaglia, un concorso per band che consente la realizzazione del loro primo EP, dal titolo Disappear… (leggi tutto)

 

Le ricette vegetariane di Simone

Ci sono tre cibi fondamentali per chi è vegetariano e vuole sopperire alla carenza di proteine di origine animale. Oltre al mangiare molti legumi sono essenziali seitan, tofu e soia. (leggi tutto)

 

Lo svolo del Leon!

Martedì 17 Febbraio, alle 17, avrà luogo lo “Svolo del Leon”. Il caratteristico leone di Piazza San Marco, simbolo della città, magistralmente riprodotto, spiccherà un volo scenografico e colorato dal campanile, fino ad essere accolto sul palco del “Gran Teatro” dalle 12 fanciulle del ‪Carnevale‬ Veneziano, le Marie.

 

 

 

USCITA 17 E MUSAIKA IN CONCERTO PER IL “SIAMO POVERI TOUR”

Domenica 15 Febbraio alle ore 22.00, a Roma, ConteStaccio, Via Di Monte Testaccio,65/B, si esibiscono gli USCITA 17 e i Musaika in concerto. Entrata gratuita.

 

USCITA17

Continua il “Siamo Poveri” tour anche nel 2015, la fortunata serie di concerti che sta portando la band in giro per l’Italia per promuovere SOLO BUONE NOTIZIE, il loro ultimo lavoro, prodotto dai Velvet e CoseComuni. Gli USCITA17 mescolano l’alternative/rock ai più moderni richiami elettronici, funk e punk uniti ad una piacevole attenzione per i testi e a un messaggio positivo. Agitate il tutto e versatelo nel contenitore del Sud-Est periferico di Roma, da cui prendono il nome.

MUSAIKA

E’ l’aprile del 2013: Sandro Di Nicola alla batteria, Valerio Lazzaro alla chitarra solista, Roberto Properzi al basso, Marco D’Agostino alla chitarra ritmica e Mario Benedetti alla voce, danno vita e forma al progetto Musaika. Energia in movimento che si fonde a originali contaminazioni hard e alternative rock. Tutto nasce da un’idea comune, un pensiero che si trasforma e si consolida nel tempo, una speranza, una visione travolgente che tenta di fare a pezzi le barriere del pregiudizio e degli schemi imposti.

 

Il Parco delle Energie Ex Snia festeggia 20 anni con sfilata di carnevale e concerto

MURO DEL CANTO E ASSALTI FRONTALI CANTERANNO “IL LAGO CHE COMBATTE!”

Roma, SABATO 14 FEBBRAIO 2015

Di seguito il programma completo degli eventi:

Parco Delle Energie Ex Snia

Via Prenestina 175, 00176 Roma

★★CIRCO PRENESTINO★★

LA NATURA SI RIBELLA IL MONDO SI RIBALTA

Fiori e alberi ribelli, uccelli filibustieri, volpi rosse, libellule pirata, pesci corsari..tutta la ciurma all’arrembaggio! Il mondo di sopra finisce a testa in giù!

 

CARNEVALE NO OIL CORTEO MUSICALE IN MASCHERA

▲ORE 15:00 PARTENZA dalla MARRANELLA – Largo Perestrello

Tappe: Piazza Malatesta – Piazza dei Condottieri – PARCO DELLE ENERGIE EX SNIA

DALLE 18:00 GRAN FINALE IN FESTA

VENTI ANNI DI OCCUPAZIONE al C.S.O.A. eXSnia via Prenestina 173

Giocolieri • Clown • Bolle giganti • Trampolieri • Musica • Balli • Giochi • Fuochi d’artificio • Frappe e castagnole

Spettacolo teatrale con CAPITAN CALAMAIO

Con le bande MALA MURGA – MURGA PATAS ARRIBA – PINK PUFFERS – REFECTORY BRASS BAND – RHYTHMS OF RESISTANCE

IL MURO DEL CANTO e ASSALTI FRONTALI cantano “il lago che combatte”.

MERENDA e APERITIVO a cura della PALESTRA POPOLARE

Carnevale per grandi e piccoli a Roma

 

Ecco alcuni eventi selezionati per voi, dalle 9.30 di sabato 14 alle 18.30 di domenica 15 Febbraio. S’inizia sabato con il laboratorio per bimbi a San Lorenzo e si finisce domenica con i Caracca, la Banda dei Tamburi Itineranti! Di seguito il programma:

SABATO 14 FEBBRAIO

Biblioteca VILLA MERCEDE

(San Lorenzo – via Tiburtina 113)

Ore 9.30 – 11.30: laboratorio di costruzione maschere e costumi con materiali di riciclo creativo

A cura dell’ass. Per Fare un Gioco (Roberto Capone)

Ore 11.30-12.30: conferenza-spettacolo

“Racconti di Carnevale”

A cura di Viviana Mancini (Allegra Banderuola)

Biblioteca EUROPEA

(Salario – via Savoia 15)

Ore 9.30 – 11.30: laboratorio di costruzione maschere e costumi con materiali di riciclo creativo

A cura dell’ass. Per Fare un Gioco (Luigi Ferracci)

Ore 11.30-12.30: conferenza-spettacolo

“Scambi di Maschere. Dalla Commedia alla Commedia dell’Arte fino al Carnevale Romano”

A cura di Maurizio Fabbri (Teatro Circostanzaperta)

Biblioteca FLAMINIA

(Flaminio – via Fracassini 9)

Ore 10.00 – 12.00: laboratorio di costruzione maschere e costumi con materiali di riciclo creativo

A cura di Officina Kromatica

(Veronica Tamburella e Daniele Diamanti)

Ore 12.00-13.00: conferenza-spettacolo

“Il gatto e la colombina”

A cura di Daniela Giordano

Biblioteca VILLA LEOPARDI

(Quartiere Africano – via Makallè)

Ore 16.00 – 17.00: conferenza-spettacolo:

“Dissertazioni di Antropologia Carnascialesca …e altre storie cantate”

A cura di Daniele Mutino (Il CerchioQuadro)

Ore 17.00-19.00: laboratorio di costruzione maschere e costumi con materiali di riciclo creativo

A cura di Artesana Onlus (Daniela Bordoni)

Tutti i bambini sono invitati a portare materiale da riciclare

(bottiglie , stoffe , scatole , ….)

DOMENICA 15 FEBBRAIO

Ore 15.00 – 18.00: CARNEVALE PER TUTTI!

MACRO (via Nizza 138) con:

la banda di tamburi itineranti CARACCA

la sfilata con le maschere e i costumi realizzati dai partecipanti nelle biblioteche

PER PRENOTARE: info@caracca.it

Piazzate d’amore in tutta Italia per i diritti civili

Sabato 14 Febbraio gli attivisti per i diritti civili scendono in piazza. 33 eventi in 32 città d’Italia, per affermare che l’amore non ha sesso e chiedere uguali diritti e doveri per tutti. Nella Capitale l’appuntamento è alle ore 15 a Campo de’ Fiori ; a Milano in Piazza della Scala dalle 15 alle 16.30; a Catania in Piazza Università alle 18.30. Di seguito riportiamo l’elenco delle città che partecipano all’evento, denominato PIAZZATE D’AMORE.

Le adesioni sono cresciute di giorno in giorno.

CITTÁ, LUOGO, ORARIO

‪‎Torino‬ Piazza Palazzo di Città 15.00

‪‎Genova‬ Largo Eros Lanfranco 15.30

‪‎Milano‬ Piazza della Scala 15.00/16.30

‪‎Pavia‬ CarnevALL – Piazzetta Azzani 15.00

‪‎Cremona‬ Piazza Stradivari 16.30

‪‎Verona‬ Ponte Castel Vecchio 15.30

‪‎Vicenza‬ Piazza Castello 15.55

‪‎Padova‬ Piazzetta della Garzeria 11.00

‪‎Trieste‬ Piazza Unità 14.00

‪‎Bologna‬ Palazzo del Podestà – Piazza Maggiore 13.30

‪‎Bologna2‬ Piazza Verdi 11.00

‪‎Ravenna‬ Piazza del Popolo 11.00

‪‎Parma‬ Piazza Garibaldi 15.00

‪‎Pistoia‬ Piazza Duomo 18.00

‪‎Empoli‬ Piazza Farinata degli Uberti 16.00

‪‎Firenze‬ Piazza Salvemini 13.50

‪‎Cecina‬ (LI) Corso G. Matteotti 16.00

‪‎Livorno‬ Mercato Centrale 12.30

‪‎Pesaro‬ Piazza del Popolo 17.00

‪‎Assisi‬ (Perugia) Piazza del Comune 16.00

‪‎Pescara‬ Piazza Italia 18.30

‪‎Roma‬ Campo de’ Fiori 15.00

‪‎Viterbo‬ Piazza del Comune 15.30

‪‎Napoli‬ Largo Berlinguer, Via Diaz 18.00

‪‎Potenza‬ Piazza M.Pagano 19.00

‪‎Foggia‬ Corso Vittorio Emanuele – Isola pedonale 17.30

‪‎Taranto‬ Piazza Immacolata 18.00/22.00

‪‎Lecce‬ Piazza Sant’Oronzo 18.00

‪‎Reggio‬ Calabria Corso Garibaldi – Teatro Cilea 17.30

Messina Piazza Duomo 16.00

Catania Piazza Università 18.30

Palermo Via Ruggero Settimo 17.30

Cagliari Piazza Yenne 17.00

Coordinamento Associazioni della Val d’Aniene contro la violenza

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato:

Il 14 febbraio, alle ore 16.30, a Tivoli, presso le Scuderie Estensi, si terrà un’assemblea pubblica nella quale verrà presentato il Coordinamento Associazioni della Val d’Aniene contro la violenza sulle donne e i minori, per la prevenzione della salute e per la valorizzazione dei saperi femminili.

 

 

 

 

 

 

 

Radio. Format LGBT per parlare di politica, cinema e letteratura

Nella puntata di Venerdì 13 febbraio alle 21 ospite di “Oltre le Differenze” l’attrice Anna Foglietta, i Sentinelli di Milano e il nazista dell’Illinois. Si parlerà anche delle Piazzate d’Amore.

Dalle piazze per i diritti! Un approfondimento sui gruppi reali e virtuali nati spontaneamente in difesa dei diritti lgbtq nella puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico di informazione sul mondo gay, lesbico, bisex, transessuale e queer, in onda venerdì 13 febbraio dalle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 14 dalle ore 15 circa. Ospite speciale della puntata sarà l’affermata attrice Anna Foglietta, in uscita il 19 febbraio con un nuovo film di Edoardo Leo “Noi e la Giulia”, candidata al David di Donatello con la escort in “Nessuno mi può giudicare” e che recentemente ha vestito i panni di ben tre personaggi lesbici o bisessuali (Tutta colpa di Freud, L’amore è imperfetto e la mini-serie Ragione di Stato), ruoli che hanno contribuito a migliorare l’immagine e la visibilità dell’omosessualità femminile.

Tema centrale della puntata la nascita e l’evoluzione del dibattito sui temi lgbtq nel web, con la nascita di tante pagine e gruppi spontanei, e nelle città con l’organizzazione di comitati e presidi che si battono per i diritti delle persone lgbt e si stanno moltiplicando un po’ ovunque in risposta alle Sentinelle in Piedi: conosceremo “Le Sentinelle di Milano” con il portavoce Luca Paladini e il provocatorio “nazista dell’Illinois” al secolo Giampietro Belotti, che spiegherà gli obiettivi e le originali modalità della sua forma di protesta. In chiusura la rubrica Rainbow Life Style con i consigli su libri, film, curiosità e appuntamenti a tema da non perdere. (Comunicato Stampa di Oltre Le Differenze).

 

Il Carnevale è ufficialmente iniziato! Dal giorno 9 fino al 17 Febbraio, le città Italiane saranno teatro di feste e suggestive rappresentazioni in maschera. Abbiamo sintetizzato il programma del luogo che più rappresenta il Carnevale Italiano nel mondo: Venezia. Fino al 16 Febbraio…(leggi tutto)

 

 

 

 

 

 

L’‪arte di Alessandra Mussolini in mostra a Roma

Importanti ospiti hanno affollato il vernissage della personale “Graffi” di Alessandra Mussolini, ieri presso la Galleria “Plus Arte Puls” di viale Mazzini 1, a Roma. Presenti l’onorevole di Forza Italia Maurizio Gasparri; l’attrice, presentatrice ed artista Marisa Laurito; il critico d’arte Daniele Radini Tedeschi, commissario alla Biennale di Venezia; il giudice della Procura Generale della Repubblica Antonio Marini; il noto Carlo Giovannelli e molti altri. La mostra, che rimarrà aperta fino all’ 8 febbraio, disvela un estro artistico scoperto solo da qualche mese dalla nota europarlamentare, ma diventato talmente prorompente da non poter essere ignorato. “Non so quello che è successo, sono anche un po’ preoccupata -scherza la Mussolini- ma ad un certo punto ti scatta qualche cosa, in modo anche violento, e diventa un modo per tirare fuori quello che hai dentro e che non hai mai detto, che è sconosciuto anche per te.” I familiari, racconta, sono rimasti più sorpresi di lei: “Mia madre non ci credeva, mia sorella mi ha detto …Ma quando mai li hai fatti tu, li hai comprati? Solo dopo che ha visto i pennelli e i colori ci ha creduto”. (Articolo e foto di Arnaldo Maria De Dominicis)

 

Candelora arcobaleno

Viaggio nella Candelora: tra leggenda e narrazione queer a “Oltre le Differenze”. Nella puntata di venerdì 6 febbraio alle 21 ospiti lo scrittore Dario Accolla, Donata Ferrante e Carlo Preziosi.

 

La storia e il mito dei femminielli napoletani e la tradizione della Candelora saranno protagoniste della puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico di informazione sul mondo gay, lesbico, bisex, transessuale e queer, di venerdì 6 febbraio su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 7 dalle ore 15 circa.

 

Donata Ferrante, referente dell’associazione I-Ken di Avellino, racconterà tutti gli eventi organizzati in occasione della Candelora 2015 e in particolare della tradizionale “juta dei femminielli”, il pellegrinaggio a piedi dei devoti verso il santuario di Montevergine, al quale partecipano moltissimi omosessuali e transessuali. Un excursus storico sulla Candelora e sulla rete di associazioni lgbt che da anni collabora al mantenimento di questa tradizione, modificandone inevitabilmente anche i significati simbolici, sarà a cura di Carlo Preziosi, autore di una tesi sull’argomento.

E infine, con lo scrittore Dario Accolla una riflessione su come la narrazione su femminielli, sulle persone transgender e in generale sul mondo queer sia cambiata negli anni.

Si chiude con la rubrica Rainbow Life Style con i consigli su libri, film, curiosità e appuntamenti a tema da non perdere. (Comunicato Stampa di Oltre Le Differenze). In foto i cosiddetti “femminielli” campani.

 

Ad Arezzo una giornata di musica e letteratura per dire no all’omofobia

 

Venerdì 6 febbraio ad Arezzo una giornata di musica e letteratura per sostenere la lotta ad omo e transfobia “Rights Now”: la musica per i diritti con i live di UNA e McNill al Karemaski. Nell’evento targato Arcigay Arezzo, Indie Pride e LeCoseCambiano anche la letteratura per i diritti con Federico Novaro e il libro “Love song”. Di seguito il programma:

 

Alle 17.45 all’InformaGiovani del comune di Arezzo (piazza Sant’Agostino) Chiara Reali, curatrice del progetto LeCoseCambiano, che ha lo scopo di ricordare ai teenager LGBT che non sono soli e che le cose per loro cambieranno in positivo, e lo scrittore Federico Novaro presentano il libro “Love Song – storia di un matrimonio” che racconta cosa vuol dire essere una coppia gay in Italia oggi. L’evento è a ingresso libero.

 

Alle 22,30 nel locale Karemaski (via T. Edison, 37) scatterà l’ora dei concerti con la rapper umbra Mc Nill, freestyler finalista del programma MTV Spit e la cantautrice UNA, al secolo Marzia Stano, in una tappa del suo “Come in cielo così in terra” tour. La serata continuerà con il dj set di Debs DJ e gli interventi sul palco di Antonia Peressoni per IndiePride e Chiara Reali.

 

Indie Pride – Indipendenti contro l’omofobia è l’iniziativa che unisce musicisti e addetti ai lavori dell’ambiente musicale per dire insieme NO all’omofobia e a sostegno dei diritti LGBT, nasce a Bologna nel 2012 in occasione del Pride nazionale continuando negli anni successivi consapevole che l’omofobia in Italia, come in molti paesi europei, è ancora un grande problema e che solo con l’unione, la consapevolezza e la cultura, musicale e non, si può vincere!

 

Indie Pride insieme a Le Cose Cambiano hanno deciso di unirsi e metterci la faccia e di farla mettere a tutti coloro che sostengono e sosterranno la lotta all’omofobia, collaborando con Arcigay Arezzo alla realizzazione di Rights Now, primo evento di una rassegna culturale a 360 gradi, finalizzata al raggiungimento di pari diritti e dignità delle persone gay, lesbiche, bisex, transgender e intersessuali. L’ingresso al locale Karemaski è riservato ai soci Arcigay, Arci o affiliate, è comunque possibile tesserarsi in loco.

Per info: arcigay.arezzo@gmail.com

 

Gennaio 2015

 

di Miriam Iantaffi

 

Interni. Siamo state invitate in un grande locale di Roma, per una di quelle serate d’arte con protagonista la crema della gioventù Italiana e straniera. Impossibile dire di no, specie in un momento di crisi internazionale come questo, in cui c’è un inestimabile bisogno di bellezza. Il primo che incontriamo, all’ interno, è un fotografo romano con barba lunga, cappello e foulard, che ha immortalato nuvole a forma di uccellino berbero, che si formavano proprio al passaggio, guarda caso, di un uccellino berbero vero; nuvole a forma di triciclo che si formavano, sempre per caso, al passaggio di un triciclo; nuvole a forma di cinghiale…(leggi tutto)

 

 

 

 

 

“LA MUSICA DELLA MEMORIA”

STASERA, ALLE ORE 20.00, NELLA SALA VERDI DEL CONSERVATORIO DI MILANO

“La Musica della Memoria – Milano ricorda la Shoah”

Commemorazione del XV Giorno della Memoria – A 70 anni

dalla liberazione di Auschwitz

27 gennaio 2015, ore 20.00

Milano, Sala Verdi del Conservatorio G. Verdi

 

Iniziativa organizzata da Associazione Figli della Shoah, Comunità Ebraica di Milano, Conservatorio G. Verdi di Milano, Fondazione Centro di Documentazione Ebraica

Contemporanea CDEC, Fondazione Memoriale della Shoah.

Shoah e sopravvissuti ai campi.

Letture a cura di Anna Nogara.

Consegna delle targhe di riconoscimento da parte della Comunità Ebraica di Milano a Goti

Bauer, Nedo Fiano e Liliana Segre.

Cinema per tutti: vedenti e non vedenti

Martedì 27/01/2015, il Cinema dei Piccoli, in viale della pineta 15, dentro Villa Borghese proietterà, nell’ambito di “cinema senza barriere”, con audio descrizione e sottotitolazione a cura di raggio verde, “il capitale umano”. Il film parla dei progetti faciloni di ascesa sociale di un immobiliarista, il sogno di una vita diversa di una donna ricca e infelice, il desiderio di un amore vero di una ragazza oppressa dalle ambizioni del padre. E poi un misterioso incidente, in una notte gelida alla vigilia delle feste di Natale, a complicare le cose e a infittire la trama corale di un film dall’umorismo nero che si compone come un mosaico. Paolo Virzì stavolta racconta splendore e miseria di una provincia del Nord Italia, per offrirci un affresco acuto e beffardo di questo nostro tempo. (Rosanna D’Amato)

 

Chiara Stoppa a “Oltre le Differenze” per raccontare la sua malattia e la sua rinascita; Davide Zotti interverrà sull’educazione alle differenze a scuola.

Stasera, venerdì 23 gennaio alle 21 e domani in replica alle 15, nel format radiofonico sul mondo LGBT.

Diffondiamo il Comunicato di “Oltre le differenze”:

 

Sarà Chiara Stoppa l’ospite d’eccezione della puntata di venerdì 23 gennaio di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico di informazione sul mondo gay, lesbico, bisex, trans e queer, in onda alle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 24 dalle 15.

L’attrice Chiara Stoppa sta portando in scena lo spettacolo teatrale “Il ritratto della salute” scritto con Mattia Fabris e ispirato alla sua vicenda personale: qualche anni fa Chiara si è ammalata di tumore, ma grazie alla malattia ha ritrovato se stessa e ha fatto i conti con chi i suoi desideri, i suoi sogni e anche con la sua omosessualità. La sua storia è un esempio per tutti e un’occasione per riflettere sulla malattia come opportunità di crescita, come dimensione della vita di cui si può e si deve parlare a viso aperto e senza paura.

Ma ci sarà spazio anche per la testimoninza del professor Davide Zotti, docente di filosofia al liceo Carducci di Trieste, finito sotto i riflettori per un gesto di disobbedienza civile. Ha fatto discutere, infatti, la sua decisione di togliere il crocifisso presente sulle pareti della sua classe, spiegando agli studenti le ragioni della sua obiezione di coscienza laica e scatenando molte polemiche anche per il fatto di essere un omosessuale dichiarato che vive serenamente e alla luce del sole la sua relazione con il compagno. Con Davide – responsabile scuola di Arcigay nazionle – si parlerà anche del clima di persecuzione che si respira nelle scuole tra campagne di boicottaggio in difesa della famiglia naturale, manuali di “autodifesa dalla teoria del gender”, numeri verdi messi a disposizione dei genitori per segnalare e denunciare ogni tentativo di affrontare l’argomento omosessualità in classe controllando persino i diari dei ragazzi che spesso sono i primi a richiedere di approfondire questi temi nelle loro assemblee.

Infine sarà Milena Cannavacciuolo ideatrice di Lezpop a raccontarci la manifestazione spontanea “L’omofobia è l’unica malattia” organizzata sabato scorso a Milano in risposta al convegno “Difendere la famiglia per difendere la comunità” promosso da alcune associazioni cattoliche con il sostegno della Regione Lombardia e il patrocinio di EXPO 2015. Milena che era tra i partecipanti ci aiuterà a riflettere anche su quanto accaduto durante il convegno e sugli scenari futuri.

In chiusura immancabili i consigli del Rainbow Life Style, oltre agli appuntamenti a tema LGBT si parlerà di musica e della 2° stagione della web series “LSB”, supportatata anche da Oltre le Differenze e visibile ogni martedì sera sul canale YouTube “LSB The series”.15

Buon compleanno Janis!

di Debora Marsigliotti

Janis Joplin nasce il 19 Gennaio 1943, a Port Arthur, in Texas e si afferma come cantante negli anni ’60, per la sua voce rauca e graffiante.

Ottiene il successo inizialmente nel gruppo Big Brother and the Holding Company, che abbandona dopo il secondo album, per intraprendere la carriera solista. Nel 1969 incide il disco I Got Dem Ol’ Kozmic Blues Again Mama!, nel quale troviamo la celebre Try just a little be harder. Indelebile nel tempo anche la sua personale e profonda interpretazione dei pezzi di George Gershwin, Summer time e Piece of My Heart.

 

In Pearl (1971), suo album postumo, lascia un segno la canzone Cry baby, che diventa, negli anni ’90, anche la colonna sonora del film Senti chi parla.

 

Nell’Agosto del 1969, Janis partecipa al Festival di Woodstock, condividendo apertamente lo stile di vita hippy e affermando l’uguaglianza tra bianchi e neri.

 

La sua carriera viene stroncata nel 1970, a soli 27 anni, a causa di un’ overdose e se ne va così una cantante blues rock che arriva a toccare l’anima con la sua voce. Ispirata dalla sua musica, ho voluto dedicarle un quadro, che, per me, riassume la sua personalità: eccentrica, colorata ma al contempo malinconica.

 

 

 

 

di Simone Perrotti

 

“Memling Rinascimento fiammingo” è la prima mostra dedicata al pittore al di fuori delle Fiandre e propone una visuale dell’ intera carriera di Hans Memling, con una particolare attenzione non solo ai soggetti, ma anche ai diversi supporti che egli ha sperimentato. Dalle grandi pale d’altare, ai piccoli dittici e trittici portatili, dai dipinti a carattere devozionale, quali i tondi, fino ai ritratti. Molte delle opere presenti sono state prestate da collezioni pubbliche e private europee e statunitensi. La mostra, presentata dalle Scuderie del Quirinale, si svolge fino al 18 Gennaio 2015 e segue l’evoluzione di Memling … (leggi tutto)

 

STASERA, 16 GENNAIO, ORE 21, SU ANTENNA RADIO ESSE PARLANO LE FAMIGLIE OMOGENITORIALI.

Riceviamo e volentieri diffondiamo il comunicato stampa di “Oltre le Differenze” e Antenna Radio Esse.

 

Su Antenna Radio Esse il format radiofonico su omosessualità e dintorni.

A “Oltre le Differenze” le famiglie omogenitoriali con Giuseppina La Delfa.

Venerdì 16 gennaio alle 21 una nuova puntata della trasmissione radio condotta da Natascia Maesi e Oriana Bottini.

Il legame di filiazione va oltre il genere dei genitori. Di famiglie arcobaleno e omogenitoriali si parlerà nella puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico di informazione sul mondo gay, lesbico, bisex, transessuale e queer, di venerdì 16 gennaio in programma dalle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 17 dalle ore 15 circa.

 

Ospite della puntata sarà Giuseppina La Delfa, presidente dell’associazione nazionale Famiglie Arcobaleno, madre di due figli insieme alla moglie Raphaelle Hoedts, le due donne infatti si sono recentemente unite in matrimonio in Francia. Con La Delfa commenteremo anche la sentenza storica della Corte d’Appello di Torino che ha accolto la richiesta di due donne spostate a Barcellona e poi divorziate di trascrivere allo stato civile del Comune di Torino il certificato di nascita del loro bambino con i nomi entrambe le madri. Il viaggio di Oltre le Differenze continua poi a Napoli con il presidente di Arcigay Antonello Sannino per conoscere le importanti iniziative e i riconoscimenti ottenuti dall’amministrazione alla vita LGBT della città.

Infine immancabile la rubrica Rainbow Life Style con i consigli su libri, film, curiosità e appuntamenti LGBT da non perdere. Sul blog www.oltreledifferenze.wordpress.com è possibile riascoltare tutte le puntate già andate in onda, mentre per interagire con la redazione del programma e restare sempre informati è attiva la pagina fan su Facebook “Oltre le Differenze”.

 

ROMA, IN PIAZZA PAPA PIO XII, DALLE 14.30 ALLE 18.30 DI OGGI, PER RICORDARE EMANUELA ORLANDI

 

Oggi, mercoledì 14/01/15, Emanuela Orlandi, la ragazza di Città del Vaticano, scomparsa appena quindicenne nel 1983, compie 47 anni. Suo fratello, Pietro, non ha mai smesso di cercarla e di chiedere verità e giustizia, con le armi civili dell’informazione. Ha organizzato per oggi, alle ore 14:30, in Piazza Papa Pio XII, vicino la basilica di San Pietro, un raduno. L’intento è anche quello di stimolare una partecipazione popolare, che porti a una chiara presa di posizione del Papa, al fianco delle Istituzioni, per giungere alla verità. Queste le parole di Pietro Orlandi: “Ci raduneremo per onorare il 47° compleanno di Emanuela con striscioni, palloncini e lanterne, per non dimenticarla mai e per chiedere, ancora una volta, verità e giustizia”. L’evento si concluderà alle ore 18.30, tutti sono invitati a partecipare. (M.I.)

 

 

 

 

Sabato 10 Gennaio, spettacolo “Ciao Posso Toccarti”, con protagonista un’attrice non vedente

Roma. 10 Gennaio ore 20.30, in Via La Spezia, zona San Giovanni, al Piccolo Teatro Woody Allen.

Riceviamo la seguente segnalazione da Rosanna D’amato e diffondiamo volentieri l’evento.

 

LO STAFF DI ”CIAO POSSO TOCCARTI” OMAGGIA L’ARTISTA E AMICA TERESA LALLO CON UNA SERATA DI BENEFICENZA IN CUI TUTTI I PROVENTI VERRANNO DEVOLUTI ALL’ASSOCIAZIONE CHE CURA I MALATI TERMINALI DI CANCRO ”SUE RYDER”, GLI STESSI CHE HANNO ASSISTITO ”LA DOLCE TIGRE” GLI ULTIMI MOMENTI DELLA SUA VITA. “ABBIAMO FORTEMENTE VOLUTO QUESTA SERATA IL GIORNO 10 GENNAIO 2015 IN OCCASIONE DEI 2 MESI CHE TERESA CI HA LASCIATI.” HANNO DICHIARATO GLI ATTORI.

SABATO 10 GENNAIO 2015, A PARTIRE DALLE 20 30 PRESSO IL ”PICCOLO TEATRO WOODY ALLEN” IN VIA LA SPEZIA 79, ZONA SAN GIOVANNI ROMA.

INGRESSO ,CON PICCOLO APERITIVO, A SOTTOSCRIZIONE.

SARA’OVVIAMENTE PRESENTE L’ASSOCIAZIONE ”SUE RYDER”, CON I DOTTORI VOLONTARI.

 

 

 

 

L’alfabeto del rispetto delle persone trans a “Oltre le Differenze”, tra gli ospiti anche Delia Vaccarello.

Diffondiamo il comunicato stampa di “Oltre le Differenze” e Antenna Radio Esse.

Su Antenna Radio Esse anche ne 2015 il format radiofonico sul mondo LGBT.

Venerdì 9 Gennaio, ore 21.

Ancora troppo spesso i media e l’opinione pubblica utilizzano un linguaggio errato o poco rispettoso nel raccontare le persone transgender e transessuali; nella puntata di venerdì 9 gennaio di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico di informazione sul mondo gay, lesbico, bisex, trans e queer, l’alfabeto del rispetto del mondo T che andrà in onda alle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 10 dalle 15.

 

Dopo un’accurata rassegna stampa sulle notizie del mondo LGBT che hanno aperto l’anno, tra cui il suicidio di una 17enne transgender degli Stati Uniti, focus della puntata sarà il linguaggio corretto da utilizzare nei confronti delle persone transessuali. Ospiti esperti sul tema saranno la giornalista e scrittrice Delia Vaccarello, autrice tra gli altri del libro “Evviva le neve” e ideatrice della prima rubrica LGBT su un quotidiano italiano (“Liberi tutti” de L’Unità) e Giuliano Foca, ragazzo FtM, con la rubrica Trans-corsi.

 

ROMA. Una giornata dell’ Epifania davvero ricca di eventi nella capitale, da mattina a sera. A Piazza Navona, concerti di musica corale fino alle 16.30 ed esibizioni per il Roma Fringe Festival Wintertime; alle 17 presepe vivente, con attori, tra i quali 20 disabili di Unitalsi e gran finale con sfilata dei Re Magi a cavallo. Sulla fontana continuano i giochi di luce, che hanno animato la piazza in questi giorni di festa. A Piazza del Popolo, proiezioni di opere street art, a partire dalle 17. Dalla mattina fino alle 18, artisti di strada, acrobati e giocolieri si esibiscono tra Porta del Popolo e Via del Corso. Giochi di luce e animazioni anche ai Mercati di Traiano, dalle 19 alle 22.

Riportiamo di seguito il programma ufficiale del Comune di Roma

 

CHOIR WINTER FEST- FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA MUSICA CORALE

ore 15,00 – Via del Corso – Chiesa SS. Andrea e Claudio dei Borgognoni

Missa criolla

Coro Soñero Sostenible. Direttore Daniel Montes

ore 16,30 – Rione Trevi – Chiesa di S.Maria in Trivio

Polifonia del ‘900

Coro Vivona. Direttore Marilena Lopergolo

ore 18,00 – Rione S.Angelo – Sala Baldini

Jazzing christmas

Lazy Duke Jazz Band

ore 21,00 – Rione Monti – Chiesa S. Lorenzo in Panisperna

The coronation mass

Mozart & Beethoven

Cori Cantoria Nova Romana & Novum Convivium Musicum

Orchestra Internazionale di Roma. Direttore Antonio Pantaneschi

“FESTIVAL MUSICOMETA. Un tacito accordo sonoro”

A cura dell’Associazione Culturale Isola dei ragazzi, vincitore del bando “Feste di

Roma”.

Ore 21.00 – Chiesa Evangelica Luterana – Via Toscana, 7

“Roma, gennaio 1943”

L’ epifania tra suono e sogno lettura scenica e musica dal romanzo di Friedrich

Christian Delius “Ritratto della madre da giovane” (traduzione di Gianlupo Osti) Stefania Bogo, voce recitante, Ensemble Labyrinthus Vocum, ottetto vocale,

Quartetto Delius: Livia Mazzanti, organo.

 

“BUSKERS IN TOWN- FESTIVAL ARTISTI DI STRADA”

a cura dell’Associazione “Procult”, vincitore del bando “Feste di Roma”.

Primo festival busker metropolitano (il “busker” in inglese è l’artista di strada).

Musica, teatro, performer giocolieri e acrobati, illusionisti e contorsionisti in tutto il

centro dai Fori al Tridente:

dalle 16 alle 18 – Piazza del Popolo

Irene Croce-Trampoli e spettacolo di verticali; Compagnia Inerzia in Crème Brulè-

Spettacolo di danza e fuoco

dalle 15.30 alle 18 – Via del Corso

Zoert-One Man Band Itinerante; Edoardo Ricciarelli-Commedia dell’Arte

dalle 15.30 alle 18 – Via dei Fori Imperiali

Compagnia Ctua-Spettacolo di giocoleria e acrobatica; Andrea Corridoni-Bolle di

sapone e trucca bimbi; Compagnia Amorua-Acrobatica su trampoli

dalle 15.30 alle 18 – Rione Monti (via degli Zingari 9)

Zingami-Statua; Giovanni-Musica orientale; Christian Muela-Musica dedgeridoo;

Daniele Spadaro in arte Smisurato-Giocoleria

 

“LE FESTE A REGINA COELI E DA REGINA COELI NELLA CITTA’)”

Direzione artistica Alba Bartoli, vincitore del bando “Feste di Roma”

Ingresso libero.

Partendo dallo spettacolo Pinocchio imprigionato, realizzato con grande successo dai detenuti di Regina Coeli, arriviamo ad un Pinocchio Liberato, ovvero un’altra

versione di Pinocchio, con un ex detenuto a ore. Pinocchio un filo che unisce gli

spazi aperti della festa con lo spazio chiuso del carcere, che diventa luogo di

produzione della cultura e del sociale. Ore 15.00 – Ara Pacis

Nafta hotel / Hella la strega Da Bulgakov, performance di Alba Bartoli

 

Ore 19.00, 20.00, 21.00, 22.00 – Mercati di Traiano

Ludi Multifonici: un’ambientazione musicale e visiva, realizzata con gli olofoni –

proiettori sonori, che caratterizza lo spazio mettendo in evidenza, con luci e musica,

alcuni elementi architettonici del sito. L’installazione di Laura Bianchini e

Michelangelo Lupone situata nei Merca di raiano ed fruibile dalla ia

Alessandrina – Viale dei Fori Imperiali. A cura del Centro Ricerche Musicali.

Ore 19.30, 21.30, Mercati di Traiano

 

La decima stanza: spettacolo itinerante liberamente ispirato al romanzo aspare,

Melchiorre e Baldassarre di Michel ournier, ada amento e drammaturgia Manuela

ustermann, regia di nzo oto. Il viaggio, vero lo rosso di tu a la rappresentazione

– attraverso l’esperienza dei Magi e soprattutto di Taor – la metafora del cammino

interiore dell’uomo in ricerca. A cura de La Fabbrica dell’Attore -Teatro Vascello.

(Ingresso libero e limitato a 30 spettatori a recita, prenotazione obbligatoria allo

060608)

 

Dalle 10 alle 18.30, Fori Imperiali

Istruzioni di volo: un percorso onirico e mozzafiato tra burattini, all’interno di un bus

teatro, danze urbane con uno escavatore meccanico e lezioni aperte a tutti di

camminata sul filo teso a 4 metri. A cura dell’associazione “on Clifton Circus”.

SALA SANTA RITA

Via Montanara (ad. Piazza Campitelli)

 

Dicembre 2014

Un Albero Indiano

Segnaliamo il film “Un albero indiano”, di Silvio Soldini e Giorgio Garini, con audio descrizione per non vedenti, in programma per sabato 20 Dicembre, organizzato da CBM e Raggio Verde Srl.

Sabato 20/12/2014, con audio descrizione a cura di Carla Lugli e sottotitoli a cura di Raggio Verde, Cinema dei Piccoli, viale della pineta 15, Villa Borghese ore 19e45.

Siamo a Shillong, in Megalaya, nel nord est dell’India. La voce narrante è quella dello scultore non vedente Felice Tagliaferri, ambasciatore di CBM

Italia, che avvia un corso di lavorazione della creta in una classe di

bambini con e senza disabilità della Bethany School, una scuola sostenuta da CBM. Felice, pur non conoscendo una parola della lingua locale, trova una modalità di comunicazione tutta sua con i bambini ciechi, sordi e sordo-ciechi che frequentano il laboratorio di creta. Riesce a insegnare loro a “fare il passo più lungo della gamba”, a osare. Giorno dopo giorno, gli allievi imparano a dar forma ai loro sogni e ci insegnano che tutti possono trovare la loro abilità e che da soli valiamo poco, ma insieme agli altri possiamo costruire un mondo migliore. Il nuovo documentario di Silvio Soldini e Giorgio Garini è un reportage asciutto e intenso che esprime appieno i valori di CBM: l’inclusione, il lavorare insieme, l’apertura alle differenze. CBM Italia Onlus è un’Organizzazione Non Governativa impegnata nella lotta contro le forme evitabili di cecità e disabilità nei Paesi in Via di Sviluppo ed è parte di CBM International, organizzazione senza scopo di lucro attiva dal 1908 per assistere, curare, includere e dare una migliore qualità di vita alle persone con disabilità che vivono nei Paesi più poveri. Nel 2013 CBM ha assistito circa 25 milioni di persone.

Dicembre in note, i concerti per l’Italia

Vi segnaliamo i concerti di Dicembre: iniziamo con Patti Smith, il 1° Dicembre a Bergamo, al Teatro Creberg; il 2 a Parma(PR), al Teatro Regio; il 3 a Rimini, Teatro Ermete Novelli; il 5 a Udine, Teatro Nuovo Giovanni; il 6 al Teatro Comunale di Vicenza; l’8 al Dual Beat di Pozzuoli (NA); il 9 alla Basilica di San Giovanni Maggiore, Napoli; il 10 a Catanzaro, presso il Teatro Politeama; il 13 all’Auditorium della Conciliazione di Roma. Il 1° i Subsonica saranno al Mediolanum Forum di Assiago (Milano).

Claudio Baglioni, il 1° Dicembre al Mandela Forum di Firenze e il 16 al Mediolanum Forum di Assago (Mi); il 2 Dicembre i Salmo, all’Alcatraz di Milano; il 3 i Fleshtones a Rosa`(Vi); il 4 Elton John ad Assiago (Milano), presso il Mediolanum Forum; il 5, The Game all’Atlantico live di Roma; dal 4 al 6 Paolo Conte al Teatro Sistina di Roma.

Lunedì 8, al Boogie Club di Roma, musica jazz del Frenzy Trio (Franzy Castellano, voce, accompagnata da contrabbasso e chitarra).

Il 13, Vangroup feat Tiziana Rivale al Teatro Ivelise di Roma. Il Trio Fabi Silvestri e Gazzè sarà a Firenze il 3, al Mandela Forum; a Torino il 5 al Pala Alpitour; al Palagallo di Catanzaro il 12; al Palasport Tupparello di Acireale il 13.

Biagio Antonaggi in tour: il 1° al Pala Alpitour di Torino, il 2 al PalaBreBanca di Cuneo, il 5 al Palasport di Verona, il 6 al Palageorge di Montichiari(BS), il 12 al Palalottomatica di Roma, il 13 all’Amedeo Modigliani Forum di Livorno, il 16 al PalaTrento, il 19 all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno(BO), il 20 a Padova, Fiera, via N.Tommaseo 59.

Fiorella Mannoia in tour: il 1° al Teatro Filarmonico di Verona; il 3 al Teatro del Giglio, Lucca; il 5 e il 6 al Teatro degli Arcimboldi, Milano; il 9 al Teatro Augusteo di Napoli; l’11 al Teatro delle Muse di Ancona; il 13 al Nuovo Teatro Carisport di Cesena; il 15 al Palabanco di Brescia; il 16 al Teatr Creberg di Bergamo; 19 e 20 all’Auditorium del Lingotto, Torino; il 22 all’Europaditorium di Bologna; 27, 28 e 29 all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Segnaliamo infine il tour Nero a metà di Pino Daniele che sarà nuovamente in concerto con 5 nuove date esclusive in tutta Italia:l’11 a Bari (Pala Florio), il 13 a Roma (Palalottomatica), il 16 e il 17 a Napoli (PalaPartenope), il 22 a Milano (Mediolanum Forum Assago). Il gruppo di Pino Daniele è composto da James Senese (sax), Gigi De Rienzo (basso), Agostino Marangolo (batteria), Ernesto Vitolo (piano), Rosario Jermano (percussioni), mentre l’Acoustic Set vedrà sul palco Rino Zurzolo (contrabbasso), Elisabetta Serio (piano) con la partecipazione di Tullio De Piscopo

.

Il primo Dicembre è la giornata mondiale di lotta all’Aids, malattia che è stata definita la peste del nostro secolo, ma che in realtà si trasmette esclusivamente attraverso rapporti sessuali con persone infette e utilizzo di siringhe infette. Inoltre si può trasmettere dalla madre al nascituro. Il contagio, attraverso le trasfusioni, invece, oggi non avviene più, perché il sangue dei donatori viene sempre controllato.

Segnaliamo, tra gli eventi, a Roma Il Raibow Music Against Aids, un concerto del Roma Rainbow Choir, in collaborazione con il Circolo Mario Mieli. Partecipa un’orchestra con il soprano Giusy Raspaglio e il soprano Paola Protani. Venerdì 5 Dicembre presso la Chiesa Evangelica Metodista in via Firenze 38 (Largo Santa Susanna), ingresso libero… (leggi tutto)

 

 

“Viaggi di suoni” connubio tra arte, cultura, territorio e musica.

Gratis il 6 dicembre dalle 21 presso il complesso Vittoriano e il Museo dei Mercati di Traiano, a Roma.

di Valentina Ciriaco

Il complesso del Vittoriano, nello specifico l’ala Brasini, sarà il palcoscenico per “Viaggi di suoni” del trio Accorde, realizzato dall’associazione Azimut e Zétema progetto cultura. Lo spettacolo musicale avrà luogo il 6 dicembre dalle 21.45 fino a mezzanotte. Il trio formato dal violino di Marco Quaranta, la chitarra di Angelo Colone ed il contrabbasso di Paolo Benelli, propone un’interessante operazione di crossover tra generi musicali diversi, con lo spirito attento di musicisti con formazione musicale accademica che hanno come interesse comune quello di vivere la musica senza barriere di genere.Prende forma, così, un recital brivllante e dinamico che spazia dalle sonorità Kletzmer alla musica di tradizione rom, dai ritmi brasiliani ricchi di estatiche melodie di Guinga al sensuale e immancabile tango concertato di Astor Piazzolla fino alle originali esperienze jazzistiche di Ralph Towner. “Viaggi di suoni”, che fa parte del progetto del comune di Roma “Musei in musica”, vuole essere un’esperienza unica nel suo genere, lo spazio del complesso vittoriano è inteso come luogo “vivo” e “pulsante” dove far convergere un pubblico differente per età e passioni. Incentrato sul connubio tra arte, cultura, territorio e musica, il progetto “Viaggi di suoni” si prefissa di aprire le porte del Vittoriano alla potenza creativa della musica con l’obiettivo dichiarato di creare contaminazioni tra espressioni artistiche solo apparentemente distanti, far incontrare pubblici diversi, favorire una prospettiva inconsueta del patrimonio culturale ed artistico.Sempre in occasione di “Musei in musica” il 6 dicembre dalle 21 alle 24 presso il complesso dei Mercati di Traiano, in via IV novembre, si esibirà il duo formato dal violoncello di Lee Kyung Mi ed il violino di Francesco Peverini.

 

Novembre 2014

 

 

La Demo Morselli Band in concerto a Roma, il 6 Dicembre (leggi tutto)

 

Roma Jazz Festival

Dall’11 al 30 Novembre la capitale diventa swing

Di M.I.

Un magnifico Novembre per la capitale, grazie alla 38esima edizione del Jazz Festival di Roma.

 

L’evento è in concomitanza con una data importante: 70 anni fa avveniva la Liberazione dal nazifascismo, i nonni mi raccontavano che dalle casse dei camion alleati si sentiva Glenn Miller. Le truppe angloamericane facevano conoscere a tutti quella musica “proibita”. Il Festival coincide anche con il 40 esimo anniversario dalla morte di Duke Ellington. Questa edizione del Roma Jazz Festival è stata intitolataSwing and New Deal, per sottolineare la relazione del jazz con il ballo e con l’economia… Perché oggi, come negli anni della “Grande Crisi” in tanti hanno una voglia matta di ballare il swing. Vediamo nel dettaglio gli appuntamenti. L’11 Novembre ci sarà un concerto conferenza gratuito, fino ad esaurimento posti, presso l’Università Luiss, si esibiranno Max Ionata Organ Trio Feat. GegèTelesforo, Max Ionata, sax tenore e soprano; Alberto Gurrisi, organo Hammond; Amedeo Ariano, batteria; Gegè Telesforo, voce. Il 12 novembre, presso il Teatro Quarticciolo – Via Castellaneta 10, alle 21.00 si esibirà di nuovo Max Ionata, sax, con Dado Moroni, piano, contrabbasso e voce. Il loro spettacolo “Ellingtonina” è un vero e proprio viaggio coinvolgente nella musica di Duke Ellington. Il 13 novembre, sempre in onore di Duke Ellington, arriva “Torbellamusica”, al Teatro di Tor Bella Monaca, ore 21. Finalmente la periferia diventa scenario d’arte e talento. Si esibiscono Dado Moroni e Max Ionata, Elda AlviginI, Massimo Nunzi Jazz Orchestra.

Direzione: Massimo Nunzi, Trombe: Andrea Tofanelli, Mario Caporilli, Angelo Olivieri, Fabio Gelli

Tromboni: Stan Adams, Luca Giustozzi, Luigino Leonardi, Rosario Liberti

Saxes: Claudio Giusti, Davide Grottelli, Ale Tomei, Roberto Bottalico, Duilio Ingrosso

Piano: Alessandro Gwis. Chitarra: Manlio Maresca. Basso: Lorenzo Feliciati

Batteria: Pierpaolo Ferroni. I musicisti accompagneranno nel viaggio del jazz attori e ballerini. Presso La Sala Petrassi all’Auditorium Parco della Musica di esibiranno invece: Il 14 Novembre alle 21 Dave Holland, contrabbasso e Kenny Barron, pianoforte, due master del Jazz americano raffinato. Il 15 Novembre, alle ore 18 si esibisce la US Naval Force Europe Jazz Ensemble, la banda ufficiale della Marina degli Stati Uniti in Europa, che porta in scena pezzi di Duke Ellington, Count Basie, George Gershwin. Il 16 novembre, alle 21, si esibisce il gruppo di Anat Cohen, clarinetto, sax tenore; Yuval Cohen, sax soprano;Avishai Cohen, tromba; Yonathan Avishai, pianoforte; Reuben Rogers, contrabbasso; Jonathan Blake, batteria. I fratelli Anat, Avishai e Yuval improvvisano a cappella, a tre voci, con una fusione di repertori jazz, latini, famosi e propri. Il 17 novembre,alle 21, si esibiscono Jason Moran e Robert Glasper, due pianisti americani, giovani ma già affermati nel panorama jazzistico Newyorkese. Presso la Sala Sinopoli si esibiranno invece: il 17 Novembre, alle 21, il gruppo Sound Prints, composto da Joe Lovano, sassofoni; Dave Douglas, tromba; Lawrence Fields, pianoforte; Linda Oh, contrabbasso; Joey Baron, batteria. Il gruppo presenta un tributo al sassofonista Wayne Shorter e al contempo brani nuovi e originali.

Il 19 novembre, alle 21 si esibisce il Fabrizio Bosso Quartet e Paolo Silvestri Ensemble Swinging Duke, così composto: Fabrizio Bosso, tromba, flicorno; Julian Oliver Mazzariello, pianoforte; Luca Alemanno, contrabbasso; Nicola Angelucci, batteria; Claudio Corvini, tromba; Fernando Brusco, tromba; Mario Corvini, trombone; Gianni Oddi, sax alto; Michele Polga, sax tenore; Marco Guidolotti, sax baritono. Arrangiamenti e direzione Paolo Sivestri. Arrangiamenti nuovi del repertorio di Ellington, eseguiti con tecnica e professionalità. Il 20 novembre, alle 21, lo spettacolo Enrico Rava PMJL Parco della Musica Jazz Lab, vede la partecipazione di altri grandi musicisti Italiani:

Enrico Rava, tromba, flicorno; Mauro Ottolini, trombone; Dan Kinzelman, sax tenore; Daniele Tittarelli, sax alto; Marcello Giannini, chitarra elettrica; Giovanni Guidi, pianoforte; Stefano Senni, contrabbasso; Zeno De Rossi, batteria. Tra loro il più celebre nel mondo jazz, a livello internazionale è senza dubbio Enrico Rava, ma tutti si meritano davvero il palco dell’Auditorium, per il loro indiscutibile talento. Il 24 novembre, al Teatro Studio Gianni Borgna alle 21 si esibiscono Franco D’Andrea, piano; Daniele D’Agaro, clarinetto; Mauro Ottolini, trombone. Franco D’Andrea è un pianista noto nella scena jazz mondiale da almeno cinquant’anni che ha voluto essere accompagnato da un clarinettista e da un trombettista in grado di creare un’atmosfera davvero unica che unisce la melodia del piano ai fiati. Il 25 novembre, alla Sala Sinopoli, ore 21, si esibisce Dee Dee Bridgewater, voce; Theo Croker, tromba; Irwin Hall, flauto e sassofoni; Sullivan Fortner, pianoforte; Eric Wheeler, contrabbasso; Kassa Overall, batteria. Dee Dee Bridgewater, di Memphis, interpreterà pezzi Jazz, Soul, d’autore, il Rythm and Blues: una vocalità black eccezionale accompagnata da musicisti di talento, uno spettacolo davvero imperdibile. Il 26 novembre, in sala Petrassi, alle 21, tornano gli Italiani. Si esibiscono Piji Siciliani, voce e chitarra; Augusto Creni, chitarra manouche;Gian Piero Lo Piccolo, clarinetto; Ominostanco, electronics; Saverio Capo, basso; + guests. Una fusion musicale di swing, pop e brani rock davvero interessante. Il 27 novembre, alle 21, Sala Petrassi, Biréli Lagrène e Gipsy Project. Si esibiscono: Biréli Lagrène, chitarra acustica; Mathieu Chatelain, chitarra acustica; Gautier Laurent, contrabbasso; Frank Wolf, violino. Il 28 Novembre si esibisce alle 21 l’ Anthony Strong Band,Anthony Strong, piano, voce; Dave Ohm, batteria; Spencer Brown, contrabasso; Graeme Flowers, tromba; Alam Nathoo, sassofono. Il 29 Novembre, al Teatro Studio Gianni Borgna alle 21, si esibisce un quintetto di giovani musicisti, The Sweet Life Society, un mix di swing e musica elettronica, che si inserisce nella corrente dell’electroswing, per uno spettacolo che si prospetta senza dubbio divertente. Il 30 Novembre si esibisce l’Orchestra Operaia “Swing e new deal”, alla Sala Sinopoli, ore 21. Ospiti speciali: Andrea Tofanelli, tromba; Marco Guidolotti, clarinetto; Andrea Biondi, vibrafono. Marta Colombo, voce; Mario Caporilli, Fabio Gelli, trombe; Stan Adams, Luigino Leonardi, Roberto Pecorelli,tromboni; Claudio Giusti, Alex Tomei, Carlo Conti, Duilio Ingrosso, sassofoni e legni; Alessandro Gwis, pianoforte; Manlio Maresca, chitarra; Marco Loddo, basso; Pierpaolo Ferroni, batteria. Direzione e Arrangiamenti: Massimo Nunzi. Lone Arrangers/Codirettori ed arrangiatori: Claudio Toldonato,Alberto Buffolano, Damiano La Rocca, Marco Vismara. L’Orchestra Operaia prende ispirazione dalle band americane, per uno spettacolo che ripropone i grandi classici attraverso esibizioni musicali e danza delle scuole di Lindy Hop. Il viaggio nel jazz si conclude con un workshop sulla danza swing il 28,29 e 30 novembre. Maestro sarà il coreografo Vincenzo Fesi, con la musica dal vivo dell’orchestra operaia di Massimo Nunzi. Un’occasione davvero imperdibile per gli amanti del ballo swing, che potranno esibirsi sul palco dell’Auditorium per un saggio alla fine dei tre giorni.

Roma in note, i concerti di Novembre

Oltre ai concerti in programma per il Roma Jazz Festival, ai quali abbiamo dedicato uno spazio a parte, segnaliamo anche una serie di concerti per noi degni di nota nel mese di Novembre.

L’11 si esibisce al Teatro Olimpico il Maestro Franco Battiato, alle ore 21, con il suo nuovo progetto elettronico Joe Patti’s Experimental Group. In contemporanea, al Teatro Sistina, c’è John Legend, artista americano di musica black soul, accompagnato dal suo gruppo. Sempre l’11 alle 21 si esibisce anche Cesare Cremonini, al Palalottomatica, presentando il suo ultimo disco, Logico.

 

Fino a Domenica 9, Max Tortora porta in scena al Sistina il suo spettacolo L’amore e la follia, accompagnato dalla musica di un’orchestra dal vivo. Tra gli spettacoli dedicati alla rassegna britannica in scena al Teatro Belli, segnaliamo, il giorno 10, Bitch Boxer, la storia di una ragazza che ha portato per la prima volta il pugilato femminile alle olimpiadi 2012, di Charlotte Jospehine; dal 12 al 15 invece va in scena Dark Vanilla Jungle di Philip Ridley e dello stesso autore segnaliamo anche It Wound Killer Now, il 16 e il 17. Sabato 15 e domenica 16 Novembre, al Teatro Olimpico “Anche se sei stonato”, commedia musicale con alcuni protagonisti del programma di radio2 Il ruggito del coniglio

Da Novembre in mostra a Roma

A Palazzo Sciarra, dall’11 Novembre all’8 Febbraio (mar-dom, 11-19), sono esposte oltre cento opere di Norman Rockwell, che ripercorre settant’anni di storia americana.

Ai Mercati di Traiano invece, fino al 10 Maggio (lun-dom, 9-21), la mostra evento Le chiavi di Roma, le città di Augusto. A Palazzo Braschi, fino al 9 Gennaio, (mar-dom, 10-20) la mostra Destination Hope: un reportage fotografico sui migranti alla ricerca di cure mediche. Fino al 6 Gennaio (mar-dom, 9-19) al Museo dell’Ara Pacis, una retrospettiva dedicata ad Henry Cartier Bresson. Fino all’8 Febbraio (lun-dom), a Palazzo Barberini, un mostra intitolata “Da Guercino a Caravaggio”.

 

 

Dopo ben 3 anni tornerà in esposizione L’Autoritratto di Leonardo, attorno al quale gravitano leggende su “poteri magici e straordinari.”

di Miriam Iantaffi

 

Ottobre 2014

 

di Simone Perrotti

 

 

 

 

 

 

 

 

Compleanno Rino

Il 29 Ottobre 1950, a Crotone, nasce Rino Gaetano, poi diventato romano d’adozione, perchè nella capitale si è trasferito con la famiglia alla tenera età di dieci anni e qui ha vissuto tutta la sua adolescenza e gioventù.

Oggi Rino avrebbe compiuto 64 anni. Il Black out di Roma, in via Casilina 713, ospita stasera una mostra e un concerto della Rino Gaetano Band, che inizierà alle ore 22.

La kermesse è un tributo al grande cantautore, che tanto ha dato al panorama musicale Italiano e tanto ancora avrebbe avuto da dirci se la sua vita non fosse stata stroncata da un incidente quando aveva trentun’ anni. La sua musica resta, immortale. (M.I.)

 

 

 

 

I Bronzi di Riace non andranno all’ Expo 2015

Non si placano le polemiche

di Simone Perrotti

27 Ottobre 2014

 

Lo storico dell’ arte Vittorio Sgarbi, nominato dal Presidente delle Regione Lombardia Roberto Maroni “ambasciatore Expo 2015 per le Belle Arti”, ha ricevuto un’ amara delusione al diniego di ospitare all’ Expo di Milano i due celebri Bronzi di Riace. I bronzi sarebbero state le testimonianze artistiche più alte dell’ evento. Si pronuncia a suo sostegno lo stesso Maroni, commentando come l’assenza delle due sculture sia un peccato e un “danno vero per la Calabria perché non viene valorizzato un loro patrimonio che i Bronzi sintetizzano”. Il divieto del trasferimento delle due opere arriva dall’ apposita commissione di esperti istituita dal Ministero dei Beni Culturali, che ha motivato come causa del rifiuto la fragilità delle opere, che non assicurerebbe la loro salvaguardia. In tanti hanno sostenuto che il loro trasloco, con le moderne abilità tecniche, sarebbe stato del tutto indenne. In risposta la commissione ha ulteriormente affermato che la decisione e` stata presa anche in base a “una assoluta mancanza di un progetto scientifico e culturale, che sempre dovrebbe essere alla base del prestito e spostamento di un’ opera d’arte dal luogo originario di conservazione”. Certo, la salvaguardia di un’ opera d’arte deve sempre venire prima di tutto, tuttavia è innegabile che la presenza dei Bronzi ad un evento come l’Expo, avrebbe dato loro una risonanza e un riconoscimento come mai finora è successo. Infatti, rispetto al numero annuale di visitatori del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, dove si trovano, all’ Expo sarebbero stati ammirati da migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo. Giusto è riconoscere che il Museo calabrese se ne prende cura egregiamente, prevenendo possibili danni, facendo passare al massimo venti visitatori per volta, attraverso una stanza di decontaminazione a 21 gradi, prima di giungere nella sala che li ospita. Questo ci assicura dell’ impegno da parte della Regione Calabria nel tutelare le sue eminenze culturali, ma lascia aperto comunque il mai terminato dibattito su quanto l’ Italia sia veramente capace di valorizzare il proprio incredibile patrimonio artistico.

 

Domenica 26 Ottobre 2014

Comunicato stampa del Festival del Cinema di Roma

Oggi le repliche dei film vincitori della nona edizione, la versione restaurata de “Il postino”, “L’altro Adamo” di Pasquale Squitieri, il duetto con Isabella Ferrari e Riccardo Scamarcio

Anche quest’anno, il Festival Internazionale del Film di Roma dedica al suo pubblico un’intera giornata di repliche dei film premiati. Oggi, domenica 26 ottobre, Trash , il film vincitore del “Premio del pubblico BNL Gala” sarà proiettato alle ore 11 presso la Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica. La Sala Sinopoli ospiterà invece le repliche delle altre pellicole premiate: alle ore 11 Looking for Kadija, il film vincitore del “Premio del pubblico Cinema Italia Documentario”, alle ore 15 Fino a qui tutto bene film vincitore del “Premio del pubblico Cinema Italia Fiction”, alle ore 17.30 Shier Gongmin il film vincitore del “Premio del pubblico Cinema d’Oggi”, alle ore 22.30 Haider film vincitore del “Premio del pubblico Mondo Genere”.

Fra gli altri event alle ore 20.30 presso la Sala Sinopoli sarà proiettata la versione restaurata da Film & Video de Il Postino, pluripremiato lungometraggio diretto da Michael Radford. La pellicola, trasposizione cinematografica de “Il postino di Neruda” dello scrittore cileno Antonio Skàrmeta, sarà presentato a vent’anni dalla morte del grande attore napoletano Massimo Troisi.

Il MAXXI ospiterà alle ore 20 la proiezione in prima mondiale de L’altro Adamo di Pasquale Squitieri, uno dei protagonisti del cinema popolare d’autore italiano, regista premiato con il David di Donatello per Il prefetto di ferro e autore de Gli invisibili e Claretta, entrambi presentati alla Mostra di Venezia: il secondo ha ottenuto il Premio Pasinetti e il Nastro d’argento (per la miglior attrice a Claudia Cardinale). Il nuovo film di Squitieri è ambientato in un futuro non troppo lontano in cui il protagonista, Adamo, chiede all’evoluta intelligenza artificiale del suo computer di realizzare un suo doppio che viva un breve spazio di vita reale, fatto di ideali, valori autentici passioni. Il computer lo accontenta e Adamo inizierà a vivere una vera storia d’amore, tuttavia… Sempre al MAXXI alle ore 11, nell’ambito della programmazione di Wired Next Cinema powered by Mazda, si terrà l’incontro-duetto, moderato da Mario Sesti, con due dei più amati attori del cinema italiano, Isabella Ferrari e Riccardo Scamarcio, rispettivamente protagonista e produttore del film La vita oscena di Renato De Maria, che sarà proiettato dopo la conversazione. Prima dell’incontro si terrà la consegna del Premio Akai, patrocinato dal SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani) e dalla Fondazione Ente dello Spettacolo.

Al Multisala Barberini, le repliche di Haider di Vishal Bhardwaj (ore 11), Meno male è lunedì di Filippo Vendemmiati (ore 14.30), Ore 12 di Toni D’Angelo e Largo Baracche di Gaetano Di Vaio (ore 16.15), Andiamo a quel paese di Salvatore Ficarra e Valentino Picone (ore 18), Time Out of Mind di Oren Moverman (ore 20) e La spia – A Most Wanted Man di Anton Corbijn (ore 22.30).

 

 

di Emilio Sturla Furnò

 

Chissà se il Ministro Angelino Alfano – in questi giorni bersaglio di polemiche per via delle sue dichiarazioni legate al non riconoscimento delle coppie dello stesso sesso – accetterà l’invito da parte dell’organizzazione della manifestazione “ForWedding 2014“ per la prima sfilata dedicata ai matrimoni rainbow, quelli Lei/Lei e Lui/Lui. La manifestazione – che si tiene dal 23 al 26 Ottobre presso i padiglioni della Fiera di Roma… (leggi tutto)

 

 

 

 

© Copyright All Rights Reserved

 

 

 

 

 

 

http://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2016/02/adottarifiuti.jpghttp://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2016/02/adottarifiuti-150x150.jpgRedazioneDirettoEventiadottarifiuti,ambiente,arte,chagall,ciechi,cinema,concerti,diritticivili,eventi,freddiemercury,gandhi,gaypride,inquinamento,letteratura,luigitenco,mandela,mare,mostre,musei,musica,nonvedenti,pasqua,pasquetta,penadimorte,rinogaetano,rosaparks,senzatomica,spettacolo,tencoPOTETE LEGGERE GLI ARTICOLI PRECEDENTI D'ARTE E CULTURA, pubblicati dal diretto.com da Ottobre 2014 a Dicembre 2015, sul vecchio sito: Archivio arte e cultura 2014/2015 Dicembre 2015 Festeggiamo nel rispetto dell'ambiente e di tutti gli esseri viventi   www.ildiretto.com celebra le festività senza abbattere alberi. Utilizziamo esclusivamente alberi finti per Natale e t'invitiamo a...