Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Girano sul web catene email di mamme cattoliche, allarmate su Halloween, definita da costoro “la festa di Satana”  e sul medesimo tema impazzano sui social dei post -che ci viene chiesto di condividere ma non condivideremo- e addirittura lunghi messaggi audio su whats app, in cui un uomo, padre Giorgio Maria, per scongiurare qualsiasi festeggiamento il 31 Ottobre, cita con enfasi padre Gabriele Amorth -l’esorcista che, oltre a stigmatizzare Halloween, definendolo “demoniaco”, inveì contro Harry Potter-. In verità vi dico: state tranquille/i, Satana non è nei vestitini da strega o teschietto, non è nei “dolcetto o scherzetto”, ma in quei preti, suore e/o laici -religiosi oppure atei- che picchiano, uccidono o violentano i bambini e le bambine. Amen. Inoltre, festeggiare Halloween non esclude la celebrazione di Ognissanti, anzi, entrambe le feste s’ispirano al medesimo principio ed hanno una derivazione comune. (M.I.)

hallowen

http://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2016/10/hallowen-1024x789.jpghttp://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2016/10/hallowen-150x150.jpgRedazioneDirettoPunti di vistaGirano sul web catene email di mamme cattoliche, allarmate su Halloween, definita da costoro 'la festa di Satana'  e sul medesimo tema impazzano sui social dei post -che ci viene chiesto di condividere ma non condivideremo- e addirittura lunghi messaggi audio su whats app, in cui un uomo, padre Giorgio...