Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

DENVER‬. COLORADO. UNA PASTICCERA, MARJERIE SILVA, SI RIFIUTA DI SCRIVERE FRASI OMOFOBE SU UNA TORTA ANTI GAY, A FORMA DI BIBBIA E IL CLIENTE LA CITA IN GIUDIZIO PER CHIEDERLE I DANNI

La sig.Silva aveva già finito di preparare la torta quando il cliente le ha fatto quella strana richiesta: aggiungere la scritta omofoba. Al suo rifiuto, lui non soltanto non ha voluto pagarle la torta ma l’ ha denunciata. Si tratterebbe, pare, di un’ azione dimostrativa, perché un pasticciere era stato citato in giudizio dopo essersi rifiutato di preparare una torta per un matrimonio gay.

La pasticcera ha dichiarato: “Non sono gay, ne so poco della questione dei diritti civili, ma le torte servono a celebrare feste e non ad insultare, quindi mi rifiuto di accontentare questo cliente!”

 

 

 

RedazioneDirettoPunti di vistaarte umana,Denver,MARJERIE SILVA,mondo,notizie,pasticceria consapevoleDENVER‬. COLORADO. UNA PASTICCERA, MARJERIE SILVA, SI RIFIUTA DI SCRIVERE FRASI OMOFOBE SU UNA TORTA ANTI GAY, A FORMA DI BIBBIA E IL CLIENTE LA CITA IN GIUDIZIO PER CHIEDERLE I DANNI La sig.Silva aveva già finito di preparare la torta quando il cliente le ha fatto quella strana richiesta:...