Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

 

 

Il 21 Marzo è la giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite a partire dal 1966. La data è stata decisa per ricordare il massacro di Sharpeville, in Sudafrica, avvenuto il 21 Marzo 1960. I poliziotti bianchi uccisero 69 manifestanti di colore, i quali protestavano contro l’Urban Areas Act, che impediva ai neri di frequentare aree riservate ai bianchi. Durante questo periodo sono organizzate varie campagne nel mondo, come quelle della Canadian Coalition of Municipalities Against Racism, in Canada, della Coalition of Cities against Discrimination in Asia e dell’ UNAR, Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali, in Italia. L’UNAR (www.unar.it) organizza eventi dal 16 al 22 Marzo, promuovendo, insieme alll’ANCI, la Campagna nazionale “Accendi la mente, spegni i pregiudizi.”

RedazioneDirettoEventiPunti di vistaeventi,Giornata Internazionale contro il razzismo,Italia,razzismo,Unar,Urban Areas Act    Il 21 Marzo è la giornata internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale, ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite a partire dal 1966. La data è stata decisa per ricordare il massacro di Sharpeville, in Sudafrica, avvenuto il 21 Marzo 1960. I poliziotti bianchi uccisero 69 manifestanti di colore, i quali...