Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

capcineseOltre che in Cina, il Capodanno Cinese viene festeggiato anche in Mongolia, Nepal, Bhutan, Vietnam, Giappone e nelle comunità dislocate nei Paesi di tutto il mondo. Nel 2016, inizia l’8 Febbraio l’anno della Scimmia. Il Capodanno si chiuderà con la festa delle Lanterne, che si celebra dopo 15 giorni dall’inizio dei festeggiamenti. A Roma, il fermento per il Capodanno si concentra soprattutto nel quartiere Esquilino, dove risiede la comunità Cinese. Da lì parte un colorato corteo, animato da musica, dalla tradizionale danza dei dragoni e dei leoni. Non mancheranno fuochi d’artificio e tanti altri spettacoli, che si concluderanno a Piazza Vittorio, nei giardini Pubblici. Se vi state chiedendo che cosa significhi “anno della scimmia”, è bene sapere che in Cina i segni zodiacali non sono stabiliti dal mese di nascita, bensì dall’anno. Per i Cinesi, la scimmia è un animale intelligente e socievole e quest’anno si prospetta -secondo il loro oroscopo- pieno d’avventura e movimento.

http://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2016/02/capcinese.jpghttp://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2016/02/capcinese-150x150.jpgRedazioneDirettoEventiAnnoDellaScimmia,CapodannoCinese,CinaOltre che in Cina, il Capodanno Cinese viene festeggiato anche in Mongolia, Nepal, Bhutan, Vietnam, Giappone e nelle comunità dislocate nei Paesi di tutto il mondo. Nel 2016, inizia l’8 Febbraio l’anno della Scimmia. Il Capodanno si chiuderà con la festa delle Lanterne, che si celebra dopo 15 giorni...