Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

In scena, al Teatro Tordinona, nel centro di Roma, dal 5 al 10 Dicembre, “I  mancati giorni” di Gianluca Riggi, con Giovanni Alfieri, Riccardo Cananiello, Gianluca Riggi.

I mancati giorni: una raccolta di monologhi scritti in età giovanile. Raccontano un periodo preciso della vita di un uomo, le sue ansie, gli stati esistenziali d’angoscia, alternati a stati d’ imbecillità. Narrano gli eventi tragici della nostra storia Europea e nazionale, attraverso lo sguardo di un giovane, che vive i suoi primi sentimenti d’amore e non sa restituirgli un nome. Il terrorismo, la guerra in Bosnia, Belgrado, Restore Hope. Sesso, sentimenti, amore e morte, sono i temi trattati in maniera quasi ossessiva dai protagonisti dei vari monologhi, legati tra di loro da una sottile linea tematica. Un esperimento teatrale, realizzato con giovani attori, per cercare di recuperare dei testi scritti oltre venti anni fa,  che sono rimasti attuali, nonostante tutto. Al centro del lavoro c’è l’attore con il suo corpo e la sua presenza, la sua capacità di rapportarsi alla parola e renderla viva. (Carla Romana Antolini)

5/10 dicembre 2017

Tutti i giorni ore 21 (dom. ore 18)

Teatro Tordinona

Via degli Acquasparta 16 – 06.7004932

http://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2017/12/teatro.jpghttp://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2017/12/teatro-150x150.jpgRedazioneDirettoArte e culturaIn scena, al Teatro Tordinona, nel centro di Roma, dal 5 al 10 Dicembre, 'I  mancati giorni' di Gianluca Riggi, con Giovanni Alfieri, Riccardo Cananiello, Gianluca Riggi. I mancati giorni: una raccolta di monologhi scritti in età giovanile. Raccontano un periodo preciso della vita di un uomo, le sue ansie, gli stati esistenziali d'angoscia, alternati a stati...