Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

In Canada, nonostante l’elevato livello d’industrializzazione, la natura incontaminata occupa ancora gran parte del territorio. Ho scattato la serie di foto a temperature molto basse, diversi gradi sotto lo zero, la maggior parte alle Cascate del Niagara, viste dall’Ontario, in tutta la loro meraviglia invernale. Le cascate si trovano a cavallo del confine internazionale tra Canada e Stati Uniti. Mi avevano sconsigliato tutti di visitarle prima dell’estate, ma, una volta raggiunta la meta, sono stata davvero felice di non aver ascoltato i suggerimenti. Il ghiaccio rende il paesaggio ancora più suggestivo e l’arcobaleno lo trasforma in uno scenario da favola. Stallatiti incontrano il vento, sugli alberi ghiacciati, tra colori che nessuna apparecchiatura fotografica sa restituire intatti agli occhi, come nella natura. A causa delle impervie temperature e del gelo sulle strade, le Niagara Falls sono meno frequentate  in inverno, ma nonostante tutto, anche di fronte ai panorami mozzafiato, s’insinuano tracce umane -bicchieri di plastica, rifiuti portati dal vento-. L’acqua ha un grande potere, è una fonte di energia vitale, e questi luoghi per me, sono unici al mondo. (M.I.)

http://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2017/12/RAINBOW-Copy-2-1024x576.jpghttp://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2017/12/RAINBOW-Copy-2-150x150.jpgRedazioneDirettoFoto reportageIn Canada, nonostante l'elevato livello d'industrializzazione, la natura incontaminata occupa ancora gran parte del territorio. Ho scattato la serie di foto a temperature molto basse, diversi gradi sotto lo zero, la maggior parte alle Cascate del Niagara, viste dall'Ontario, in tutta la loro meraviglia invernale. Le cascate si trovano a...