Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

IL 13 Febbraio è andato in onda al Festival di Sanremo il collegamento con Samantha Cristoforetti, dalla Stazione Spaziale Internazionale. L’astronauta Italiana, con i capelli più dritti del solito, energica come sempre, ha raccontato la sua vita nello spazio, mentre giocava con il microfono lasciandolo ogni tanto roteare in assenza di gravità. Ha detto che sta bene, anche se le mancano alcuni piccoli gesti quotidiani -come farsi una doccia- e ha rivelato che la mattina seguente si sarebbe risvegliata con la canzone “Luce” di Elisa. Come sempre vedere la nostra connazionale, prima donna Europea nello spazio, è una bella emozione per tutti noi. Però non era davvero in diretta, contrariamente a quanto ha voluto farci credere la Rai. Ad accorgersene per primo è stato Scientificast.it, che già prima dell’inizio della puntata di Sanremo, aveva pubblicato il video della Nasa su twitter. La TV della Nasa aveva messo online -e inserito nel suo palinsesto- l’intervento di Super Samantha a Sanremo già alle 16.30 ora Italiana. Chiaramente il collegamento è stato registrato con anticipo, al fine di evitare problemi ed imprevisti in diretta. Ecco spiegato perché Carlo Conti ha dato le spalle ai telespettatori per tutto il tempo del suo dialogo con l’astronauta. Certo, rivelare che si trattava di una registrazione avrebbe sottratto all’evento un po’ di magia ma in rai non hanno fatto i conti con la rete, a cui non sfugge nulla. (M.I.)

RedazioneDirettoEventiPunti di vistaNasa,Samantha Cristoforetti,SanremoIL 13 Febbraio è andato in onda al Festival di Sanremo il collegamento con Samantha Cristoforetti, dalla Stazione Spaziale Internazionale. L'astronauta Italiana, con i capelli più dritti del solito, energica come sempre, ha raccontato la sua vita nello spazio, mentre giocava con il microfono lasciandolo ogni tanto roteare in...