Facebooktwittergoogle_pluslinkedintumblrmail

Pasqua di sangue in Pakistan. Kamikaze talebano fa strage di cristiani -in maggioranza bambini e donne- a Lahore

lahoreOltre 70 morti –in maggioranza donne e bambini di fede cristiana- e almeno 300 feriti a Lahore, in Pakistan, per un attentato kamikaze, rivendicato dai Talebani del gruppo Jamatul Ahrar, in un parco giochi, il Gulshan-i-Iqbal Park, dove le famiglie stavano festeggiando la Pasqua.  Il terrorista ha deciso di farsi saltare in aria accanto alle altalene, dando origine a una vera e propria carneficina di innocenti. Le forze anti terrorismo hanno arrestato già centinaia di persone sospette in Pakistan e sono in corso gli interrogatori. Poco più di un anno fa, il 15 marzo del 2015, due kamikaze Talebani avevano compiuto attentati in due chiese di Lahore, la  St.John’s Church e la Christ Church. Inoltre, non è la prima volta che i fondamentalisti dell’orrore colpiscono comunità cristiane, nel corso delle festività Pasquali. Durante la notte del venerdì santo dello scorso anno,  i terroristi di Al-Shabaab hanno compiuto una strage di altre giovani vite, all’Università di Garissa, in Kenya, frequentata in maggioranza da cristiani. Una raffica di mitra uccise 150 studenti universitari, colpevoli unicamente di non sapere -o non ricordare- il Corano.

(M.I.)

Articoli correlati:

Siamo in guerra: dove vanno gli equilibri internazionali?

Attentati a Bruxelles

Gesù Cristo, anche oggi, è Africano

 

http://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2016/03/lahore.jpghttp://www.ildiretto.com/wp-content/uploads/2016/03/lahore-150x150.jpgRedazioneDirettoInchiesteLahore,Pakistan,politica,punti di vista,terrorismoPasqua di sangue in Pakistan. Kamikaze talebano fa strage di cristiani -in maggioranza bambini e donne- a Lahore Oltre 70 morti –in maggioranza donne e bambini di fede cristiana- e almeno 300 feriti a Lahore, in Pakistan, per un attentato kamikaze, rivendicato dai Talebani del gruppo Jamatul Ahrar, in un parco...